Cosa mangiare con l’influenza? Dieta sana e naturale per stare subito meglio

da , il

    Cosa mangiare con l’influenza? Dieta sana e naturale per stare subito meglio

    Cosa mangiare con l’influenza? Ecco qualche consiglio da seguire per stare subito meglio grazie a una dieta sana e naturale. Malattie di stagione come l’influenza modificano il metabolismo, lasciandoci più stanchi e senza energie. Spesso il miglior modo per curare l’influenza è l’assoluto riposo: dopo aver messo a dura prova l’organismo con ritmi di vita troppo spesso stressanti, concedetevi qualche giorno di quiete, in cui leggere, dormire molto e sperimentare qualche rimedio della nonna, come il classico latte e miele, vero toccasana per la gola. Il giusto regime di cibi nutrienti e leggeri vi darà la carica per ripartire pieni di energie.

    In caso di influenza, nonostante ci si senta più indeboliti, è importante non saltare i pasti in modo da assicurare all’organismo le giuste riserve energetiche, proteiche e idriche, in calo a causa della febbre.

    Cercate di bere molto: acqua, tisane e té eviteranno il dispendio idrico, maggiore a causa della sudorazione.

    La giusta dieta in caso di influenza deve fornire soprattutto acqua, sali, carboidrati e proteine: molto indicate le spremute di agrumi che reintegraranno le perdite idriche, apportando un’eccellente quantità di vitamina C, perfetta per stimolare le difese immunitarie.

    Se desiderate qualcosa di fresco sperimentate un frullato di frutta, vera e propria miniera di antiossidante e ottimo rimedio contro l’inappetenza.

    Cercate di preferire cibi digeribili, come un piatto di pasta insaporita da un semplice sugo al pomodoro con una solverata di parmigiano, carni bianche saltate in padella o alla piastra e verdure al vapore.

    Se vi sentite particolarmente indeboliti frazionate l’alimentazione in piccoli pasti, in modo da distribuire l’apporto proteico: secondo uno studio condotto su 22 adulti in Gran Bretagna, l’assunzione di quantità adeguate di selenio, di cui sono ricchi ostriche, aragoste, granchi e vongole, aumenta la produzione nelle cellule immunitarie di proteine dette citochine, che aiutano a eliminare i virus dell’influenza dall’organismo.

    Via libera a pesce e latte, che scondo gli ultimi studi migliora la risposta del sistema immunitario all’influenza. Siete fumatori? Ovviamente nei giorni in cui l’influenza si fa sentire dite addio alle sigarette e concentratevi a purificare il corpo dalle tossine e ricercare il vostro benessere.