Crackers, sono davvero dietetici?

da , il

    Crackers, sono davvero dietetici?

    I crackers sono spesso utilizzati durante le diete fai da te, perchè c’è l’opinione comune che non facciano ingrassare e riempino quanto basta. Ma è veramente così? I crackers hanno un impasto base molto simile al pane e contengono farina, acqua, sale, lievito di birra o lievito naturale. Per quanto riguarda le calorie dei crackers è molto difficile fare una stima precisa e dettagliata, a causa dell’infinita lista di tipologie presenti sul mercato: crakers con olio di cocco, crackers all’olio di oliva, carckers al formaggio, crackers con erbe aromatiche, crackers alla pizza o anche alle olive!

    E’ possibile comunque cercare di fare una stima generica delle calorie dei crackers in base all’impasto:

    * Crackers senza grassi: 370 calorie;

    * Crackers integrali: 430 calorie;

    * Crackers ai cereali: 450 calorie;

    * Crackers classici: 450 calorie.

    I grassi contenuti nei crackers sono di tipo vegetale, come ad esempio margarina di cocco o mais, e quindi, i crackers di questo tipo sono sconsigliati nei casi di colesterolo alto, e possono essere rimpiazzati da quelli a basso contenuto di grassi saturi o quelli senza grassi.

    E’ comunque utile sapere che quando andiamo a leggere i valori nutrizionali riportati sull’etichette, la quantità di grassi indicata porta spesso fuori strada, in quanto un cracker che contiene meno grassi rispetto ad un altro non è detto che sia preferibile rispetto l’altro con maggiore percentuale di grassi.

    Questo perchè la riduzone di grassi nei crackers è compensata con una ridotta quantità di acqua nell’impasto, di almeno il 20% in meno rispetto al pane.

    In definitiva, se volete seguire un regine dietetico ipocalorico, i crackers consigliabili sono quelli non salati in superficie.