Cuore in salute: consigli per chi fa un lavoro sedentario

da , il

    Cuore in salute: consigli per chi fa un lavoro sedentario

    Fai un lavoro sedentario e ti sta a cuore la salute del tuo cuore? Approfitta di ogni pausa lavorativa, pur se breve, per sgranchirti un pò le gambe e fare un minimo di moto. Lo abbiamo detto tante volte: la sedentarietà fa male alla salute e in primis al nostro cuore. Le malattie cardiovascolari, infatti, sono una minaccia reale per chi trascorre tanto tempo alla scrivania. Invece, è sufficiente abbandonare il computer per pochi minuti -ma più volte al giorno- per ridurre notevolmente i rischi. E’ quanto sostengono i ricercatori dell’Università di Queensland in Australia in una ricerca pubblicata recentemente. Lo studio non vuole trasformarci in fannulloni ma piuttosto spingerci a modificare alcune abitudini sbagliate, soprattutto quelle assunte in ufficio.

    I consigli degli esperti sono pratici e facilmente applicabili. Tutti riconducibili al principio ‘ogni occasione è buona per alzarsi e muoversi di più’. Se bisogna andare in bagno, ad esempio, conviene scegliere quello più distante oppure ad un piano diverso da quello in cui ci si trova. E’ obbligatorio fare le scale piuttosto che prendere l’ascensore. Così come raggiungere fisicamente le postazioni dei colleghi invece che comunicare per telefono o e-mail. Mai lasciarsi sopraffare dalla stanchezza e dalla pigrizia, dunque. Anche telefonare in piedi è da preferire alla posizione seduta.

    Così facendo, il primo risultato osservabile ad occhio nudo è la riduzione del girovita. Come dichiara la dottoressa Geneviève Healy ‘In base al numero di interruzioni nel tempo, le differenze più significative sono state osservate nella circonferenza della vita’. Un motivo, già da solo, stimolante…Gli altri benefici sottolineati dalla ricerca australiana sono la prevenzione delle malattie cardiache, del diabete e dell’aterosclerosi, l’infezione cronica delle arterie.