Cura dell’artrite: broccoli e cavoli aiutano le articolazioni

da , il

    Cura dell’artrite: broccoli e cavoli aiutano le articolazioni

    Ancora una volta la buona alimentazione corre in aiuto della salute umana: questa volta si tratta del benessere delle nostre articolazioni. I ricercatori hanno appena scoperto che tra le proprietà benefiche di broccoli e cavoli c’è anche quella di rallentare e impedire l’aggravarsi della forma più comune di artrite, ovvero l’osteoartrite. Perché allora non sperimentare subito alcune ricette gustose a base di broccoli?

    Le ragioni mediche sono presto svelate: le verdure della famiglia delle crucifere, di cui fanno parte appunto cavoli, broccoli e verze, contengono alti livelli di sulforafano.

    Il composto è che un ottimo alleato per contrastare gli enzimi che causano l’osteoartrite, così come ha dimostrato la ricerca condotta dal dottor Ian Clark dell’University of East Anglia, UK. La notizia, però, dovrà essere confermata nei prossimi anni perché la ricerca rientra in un progetto triennale specifico contro la malattia degenerativa. Essa, progressivamente, porta alla distruzione della cartilagine delle articolazioni, come ginocchia, mani, piedi e schiena.

    Lo studio è finalizzato a ‘migliorare la qualità della vita dei pazienti ma anche a ridurre l’onere economico per la società‘ come dichiara il professore Clark. Inoltre, mangiare più spesso questi vegetali non può fare altro che bene: già è scientificamente nota la loro capacità di contrastare vari titpi di tumori, tra cui quello al seno. Cavoli e broccoli inizieranno ad affollare i banchi alimentari tra qualche mese. Ricordatevi, dunque, che fanno bene alla salute, soprattutto se di stagione e in gran quantità.