Cura l’acne con gli oli essenziali

da , il

    Cura l’acne con gli oli essenziali

    Non sono poche le persone che soffrono di acne. Solitamente il disturbo colpisce gli adolescenti ed è legato alla pubertà, tuttavia è possibile che esso si protragga anche in età adulta. Molte sono le soluzioni, da quelle farmacologiche alle più naturali e meno invasive. Tra le alternative possibili, la cura dell’acne con gli oli essenziali. Ovviamente non tutti gli oli sono adatti a questo tipo ti pelle, che solitamente è mista o comunque grassa. Generalmente devono essere preferiti quelli con proprietà antibatteriche e vanno utilizzati ‘puri’ sulla pelle o diluiti in tonici o creme astringenti. Tra quelli più adatti per contrastare l’acne, gli oli essenziali di bergamotto, di mandarino o di limone.

    Questi oli vanno applicati la sera e completamente rimossi al mattino (perché il contatto con il sole può generare macchie sulla pelle). Particolarmente raccomandato, anche l’olio essenziale di albero di tè. In questo caso, dopo aver lavato la pelle con un sapone neutro e averla asciugata accuratamente, si può utilizzare un batuffolo imbevuto di un tonico astringente e qualche goccia di olio (3-4 gocce sono sufficienti). Il batuffolo va passato delicatamente sul viso insistendo maggiormente sulle zone più colpite.

    Seguendo lo steso procedimento possiamo utilizzare altri oli con proprietà antibatteriche come quello di bergamotto, di lavanda, di mandarino, di limone o calendula. Anche in questi casi è necessario utilizzare gli oli insieme a tonici o creme astringenti e lavare accuratamente la pelle prima dell’applicazione per permettere agli oli di penetrare in profondità nei pori.