Demi Moore ricoverata per abuso di energy drink

da , il

    Demi Moore ricoverata per abuso di energy drink

    La motivazione ufficiale del recente ricovero in ospedale è stata “stress” che ha provocato uno stato di “esaurimento”. In realtà, dietro questa lapidaria spiegazione, si celano tante indiscrezioni sui reali motivi che hanno portato la 49enne Demi Moore in ospedale. Ad incidere, in primis, sarebbe stato lo stato di forte depressione in cui l’attrice sarebbe caduta dopo la fine della relazione con il marito-toy boy Ashton Kutcher, 33enne, da cui l’attrice si è separata lo scorso novembre. Questo forte stato di depressione avrebbe indotto la Moore a sostituire cibo e alcool con i più famosi energy drink.

    Secondo una rivelazione fatta al Sun da un amico della Moore: ”Demi evita gli alcolici e beve invece tonnellate di Red Bull quando esce…negli ultimi mesi non ha mangiato molto e quindi lo beveva anche di giorno per avere un po’ di energia”. Sarebbero insomma queste due letali componenti ad aver causato il ricovero dell’attrice in ospedale. Intanto, l’ex marito, accusato anche di vari tradimenti ai danni dell’attrice, ha replicato di essere particolarmente preoccupato per la salute della ex moglie e che “le vuole ancora bene e vuole il meglio per lei”. Nel frattempo la Moore è stata dimessa, anche se ha disdetto il suo prossimo impegno professionale in Lovelace, il film con Amanda Seyfried in cui doveva interpretare l’icona femminista Gloria Steinem.