Denti bianchi e sani con l’alimentazione giusta

da , il

    Denti bianchi e sani con l’alimentazione giusta

    Un sorriso bello e sano con denti bianchi è il sogno di tutti, sia perchè esteticamente dona molto, sia perchè avere denti bianchi rispecchia anche un buono stato di salute e benessere dell’organismo. L’alimentazione può venire incontro a questa esigenza, in quanto alcuni cibi, anche se non sbiancano i denti, cioè non eliminano le macchie esistenti, sono però in grado di evitarne la formazione di nuove e quindi di combattere il fenomeno dei denti macchiati. Vediamo meglio quali sono gli alimenti giusti per mantenere i denti bianchi:

    Antico rimedio che funziona sempre è la salvia. Strofinarsi i denti con la salvia, oltre che a regalare un delicato profumo all’alito, dato dagli oli essenziali contenuti, permette anche grazie alla superficie rugosa delle foglie, di tenere lo smalto dei denti pulito e lucido. Per farlo è sufficiente passare la foglia di salvia , tenuta con il dito indice, su denti e gengive e il gioco e fatto. Altri alimenti utili nella prevenzione della formazione di macchie sui denti e di possedere quindi un effetto sbiancante sono il finocchio e il sedano. Introducendo nell’alimentazione questi due ortaggi, preferibilmente crudi, si puliscono i denti anche grazie alle loro proprietà detergenti.

    Lo sbiancante per eccellenza è però la mela che grazie al contenuto di acido ossalico.

    Inoltre è importante sapere che già la saliva contiene sostanze e batteri utili contro la formazione di carie e placca è quindi molto importante quando si mangia, masticare i cibi molto lentamente per permettere alle ghiandole salivarie di produrne in quantità sufficiente. La saliva contiene inoltre enzimi che posandosi sullo smalto, creano una specie di barriera naturale. Oltre ai consigli sull’alimentazione di cui parlavamo prima è comunque importante lavarsi i denti dopo ogni pasto e comunque almeno due volte al giorno, e fare attenzione ai cibi con molti zuccheri come snack e dolciumi perchè la carie è sempre in agguato, soprattutto se il consumo di caramelle e pasticcini è assiduo e regolare.