Depressione: riconoscere quella pre-parto

da , il

    Depressione: riconoscere quella pre-parto

    La depressione è una patologia che si manifesta in tantissime forme e colpisce senza distinzione di età e di sesso. Per quanto riguarda le donne, una delle più conosciute e temute forme è la depressione post-partum anche se molti ignorano che esiste anche la forma pre-parto, la cosiddetta pre-baby blues. Secondo un gruppo di ricercatori norvegesi, una delle cause principali alla base delle depressione pre-parto è un rapporto di coppia difficile, ovvero la mancanza di un sostegno da parte del compagno che renderebbe la gravidanza un cumulo di ansie e paure.

    I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati su BMC Public Health e hanno sottolineato come tale forma di depressione possa più facilmente esitare in a parti prematuri o in diversi problemi di salute del bambino durante i primi anni di scuola.

    Tali dati sono il risultato di uno studio che ha coinvolto 50000 future mamme norvegesi che sono state sottoposte ad una serie di domande riguardo la loro famiglia, il rapporto di coppia e il prorpio lavoro, prendendo in considerazione anche eventuali trascorsi in malattia e il consumo di sigarette.

    Analizzando tutti questi dati è emerso che alla base della depressione pre-parto vi è innanzitutto l’uso/abuso di alcol nell’anno precedente alla gravidanza, oltre che lo stress, per lo più lavorativo e le malattie.

    Ciò nonostante, il dato sorprendente è che la motivazione principale resta la mancanza di supporto da parte del partner: le donne risultate le più serene dal punto di vista mentale sono quelle che avevano affermato di vivere un bel rapporto di coppia, mentre le donne che lamentavano una storia complicata e astiosa, erano quelle più facilmente preda della depressione durante la gravidanza.