Dhanurasana: benefici della posizione yoga dell’arco

da , il

    Dhanurasana: benefici della posizione yoga dell’arco

    Oggi parliamo ancora di fitness e in particolare di hata yoga con Dhanurasana e i benefici della posizione yoga dell’arco. Questa che è una delle posture base della disciplina indiana, cara a molte persone che la praticano con assiduità, permette di rinforzare la schiena ed elasticizzare la colonna vertebrale. Vediamo di seguito come si esegue Dhanurasana e quali sono i benefici che la posizione yoga dell’arco regala all’organismo.

    Dopo aver visto ieri Shalabasana con tutti benefici della posizione yoga della locusta, oggi scopriamo come si esegue Dhanurasana, anche detta posizione dell’arco. E’ un asana relativamente semplice da eseguire, ma che se ben fatta, fornisce parecchi benefici alla salute, daltronde un po’ come tutte le posture yoga di cui abbiamo parlato fino ad ora.

    Dhanurasana: la tecnica

    Per eseguire Dhanurasana si parte distesi con la pancia appoggiata al pavimento e le braccia lunghe contro il corpo con i palmi della mani rivolti verso l’alto. Espirando piegare le ginocchia portando le caviglie il più possibile vicine ai glutei. Fatto questo si devono alzare le braccia per afferrarsi le caviglie, accertandosi che le ginocchia siano ad una distanza che deve essere ugale a quella dei fianchi. A questo punto sempre espirando, si devono alzare dal pavimento le gambe contemporaneamente mentre le braccia le tirano verso la testa che si alza anche questa da terra insieme al busto. Bisogna dcercare di rilassare il più possibile la schiena.

    Aprire al massimo il torace avvicinando tra loro le scapole e mandare la testa indietro allungando così anche il collo.Mantenere le spalle verso il basso. Se la postura è corretta sono in tensione solo gambe e punta delle dita mentre tutto il resto del corpo è rilassato. L’appoggio del corpo è solamente la pancia. Cercare di respirare normalmente, tendando di mantenere il più possibile la pancia rilassata per favorire l’entrata e la fuoriuscita dell’aria. La posizione va sostenuta da 20 secondi ad un minuto, secondo l’esperienza e poi si ritorna alla posizione di partenza lentamente espirando.

    Dhanurasana: benefici della posizione yoga dell’arco

    Dhanurâsana aiuta a rilassare ed allungare tutta la parte frontale del corpo, tonificando i muscoli di schiena, cosce e pancia. Ha il potere di rendere più elastici e specialmente migliora la mobilità della schiena che diventa più morbida e flessuosa. Per questo Dhanurasana aiuta nella prevenzione della calcificazione prematura delle articolazioni vertebrali. Dhanurasana inoltre stimola gli organi dell’addome e migliora la circolazione specialmente su braccia e gambe. Questa postura è ottima per contrastare i dolori mestruali, i dolori alla schiena, ma permette anche di rilassarsi aiutando a combattere ansia e stress. La postura dell’arco è sconsigliata e controindicata in casi di ulcera, ernie, pressione non regolare, e se si è affetti da gravi malattie e disturbi della schiena e del collo.