Dieta contro l’invecchiamento: utili consigli anti-age

da , il

    Dieta contro l’invecchiamento: utili consigli anti-age

    Una sana e corretta alimentazione può contrastare il proprio naturale processo di invecchiamento. Timothy Harlan, professore assistente di medicina alla Tulane University School of Medicine, afferma che: ‘Numerosi studi sostengono che una scorretta alimentazione mette il corpo in uno stato infiammatorio’. ‘Cibi poveri di qualità, come i grassi, causano infiammazione e l’invecchiamento è fondamentalmente uno stato infiammatorio cronico’. Quindi, per combattere l’invecchiamento è necessario eliminare o ridurre alcune categorie di cibi e prediligerne il consumo di altre in grado di apportare al nostro organismo vitamine, fibre e proteine.

    Dieta contro l’invecchiamento: i cibi da evitare

    Per contrastare il proprio naturale invecchiamento dovrebbe essere ridotto il consumo di alcuni cibi: quelli fritti, i dolci, le carni rosse, i salumi grassi e le carni trasformate e l’alcool. I cibi fritti sono generalmente pieni di grassi trans che contribuiscono a favorire l’infiammazione in tutto il corpo. Secondo l’American Heart Association si dovrebbe tenere i grassi trans a meno dell’1% della dieta quotidiana. Anche i dolci ad alto contenuto di grassi trans e di zucchero sono responsabili di questa infiammazione. Salumi grassi e carni trasformate, invece, contengono elevate quantità di grassi saturi e di nitrati che contribuiscono al processo di invecchiamento. Anche il consumo di carni rosse andrebbe ridotto poiché contengono elevate quantità di grassi saturi. Secondo l’American Heart Association bisognerebbe mantenere i grassi saturi (da tutte le fonti) a meno del 7% dell’apporto calorico giornaliero. Anche un eccesso di alcool fa male all’organismo ed accelera il naturale processo di invecchiamento.

    Dieta contro l’invecchiamento: i cibi da consumare

    ‘Cibi di alta qualità sono in grado di ridurre l’infiammazione e di favorire un maggior benessere’. A tal punto, molti studi sostengono che la tradizionale dieta mediterranea (ricca di frutta e di verdura, di latticini a basso contenuto di grassi e di proteine magre) rappresenta la scelta migliore per la nostra salute e per contrastare il naturale processo di invecchiamento. Andrebbero consumati soprattutto le verdure verdi (particolarmente ricche di vitamine A e C, vitamine antiossidanti che aiutano a contrastare l’invecchiamento), i pomodori (ricco di un antiossidante naturale, il licopene), il pompelmo, gli asparagi, l’anguria, il salmone e i pesci d’acqua dolce (ricchi di acidi grassi omega-3 che combattono l’infiammazione), i legumi (grandi fonti di proteine, di vitamine antiossidanti e di fibre) e i cereali integrali (come pane e pasta di grano integrale e farina d’avena).