Dieta delle arance per dimagrire e fare il pieno di vitamine

da , il

    Dieta delle arance per dimagrire e fare il pieno di vitamine

    Avete mai pensato alla dieta delle arance? E’ adattissima per dimagrire e per il periodo autunnale, per fare il pieno di vitamine, soprattutto di vitamina C e difendersi dai malanni di stagione, compresi i fastidiosissimi mal di gola e influenza. La dieta delle arance è proposta in uno schema settimane e comprende anche due spuntini, uno da fare a metà mattinata e l’altro a metà pomeriggio. La dieta delle arance è indicata per dimagrire, ma chiaramente deve essere seguita solo da persone in buona salute e che non abbiano particolari patologie. La dieta settimanale vi serve per orientare la vostra alimentazione, può cioè costituire un valido esempio per regolare la quantità e la qualità dei cibi che assumete.

    Lunedì

    Colazione: cominciate con 200 ml di latte e caffè e due fette biscottate. Completate con uno spuntino a metà mattinata: un’arancia è perfetta!

    Pranzo: potete concedervi un risotto ai funghi come primo e dei calamari lessati per secondo (non più di 100 grammi). Completate con un’insalata verde non molto condita, 30 grammi di pane integrale e 150 di mandaranci. Per merenda, a metà pomeriggio, bevete un bicchiere di spremuta d’arancia.

    Cena: per cena preparate un minestrone di verdure miste. Attenzione sempre al condimento e completate con 150 grammi di kiwi.

    Martedì

    Colazione: cominciate con una tazza di latte scremato e completate con 25 grammi di pane tostato. A metà mattinata fate uno spuntino con un’arancia.

    Pranzo: preparate 80 grammi di spaghetti e conditeli con un cucchiaino d’olio, dell’aglio

    e del peperoncino, senza esagerare; continuate con 150 grammi di sogliola lessa, condita con del succo di limone e del prezzemolo; Accompagnate il tutto con 50 g di radicchio verde condito con un cucchiaio d’olio; Infine terminate il pranzo con 150 g di uva nera; Per merenda invece preparate pure una tazza di tè.

    Cena: prevede: minestra di riso e zucca; 30 g di pane integrale, 100 g di fegato di bovino ai ferri; 150 grammi di macedonia ai frutti di bosco insaporita con del succo di limone

    Mercoledì

    Colazione: iniziate con 150 grammi di yogurt magro insieme a 20 g di muesli. Come spuntino, un’arancia.

    Pranzo: fusilli alle mandorle e gamberetti più 200 g di melanzane alla piastra; 150 grammi di mandarini; 30 grammi di pane integrale, un bicchiere di spremuta di pompelmo.

    Cena: la sera preparate un’insalata con 100 g di peperoni a filetti, 100 g di pomodoro tagliato a fette, 50 g di insalata, 100 grammi di fesa dì tacchino tagliata a dadini, 90 grammi di mais in scatola, un cucchiaio e mezzo d’olio; Ultimate con un’arancia.

    Giovedì

    Colazione: una tazza di latte scemato con 15grammi di biscotti secchi. Fate lo spuntino con un’arancia.

    Pranzo: preparate della pasta al cavolfiore; per secondo100 grammi di coniglio al forno, 200 g di carote lesse o rondelle condite con un cucchiaio d’olio; completate con 150 g di kiwi e 30 g di pane integrale. Per merenda è ottima la spremuta di un succo di limone come limonata.

    Cena: 30g di riso in brodo di dado con un’insalata(200 g di pomodori tagliati a fette, 2 uova sode, capperi, origano e un cucchiaio d’olio) e 30 grammi di pane integrale. Aggiungete 150 grammidi uva nera.

    Venerdì

    Colazione:: una tazza di latte scremato con caffè e 20 g di cornflakes. Un’arancia per spuntino.

    Pranzo: farfalle al curry (con 80 g di pasta, un cucchiaino d’olio, del curry e del peperoncino). Aggiungete 50 g di prosciutto cotto magro, 30 grammi di pane integrale, 200g di cavoletti di Bruxelles lessati e conditi con un cucchiaio d’olio e 150 grammi di kiwi. Per merenda, un bicchiere di succo di carota.

    Cena: minestra di ceci e orzo. Aggiungete 200 g di spinaci conditi con un cucchiaio d’olio, 30 grammi di pane integrale e 150 g dì mandaranci.

    Sabato

    Colazione: una tazza di latte scremato con 15 grammi di fette biscottate. Come spuntino sempre un’arancia.

    Pranzo: preparate un risotto agli agrumi, come secondo 100 g di pollo arrosto senza pelle servita con 50 g di rucola condita con un cucchiaino d’olio. Infine, 150 grammi di kiwi;

    Merenda: ottima una spremuta d’arancia

    Cena: preparate una minestra di patate e verze (con 200 g di verze, 200 g di patate, mezza cipolla e un cucchiaio d’olio). Aggiungete alla cena 50 g di prosciutto crudo privato del grasso, 150 grammi di mandaranci.

    Domenica

    Colazione: 150grammi di yogurt magro e 20 grammi di fiocchi d’avena

    Spuntino: solo un’arancia

    Pranzo: maccheroni al tonno, 30 grammi di pane integrale, 200grammi di peperoni cotti alla piastra, 150grammi di mandarini. Per merenda preparate un infuso alla menta.

    Cena: preparate una minestra di riso e biete (cucinata con 30 g di riso fatto cuocere nell’acqua in cui si sono fatte bollire precedentemente 200 g di biete, condito con le stesse biete saltate in padella con un cucchiaio e mezzo d’olio) aggiungete 100 g di formaggio fresco tipo fiordilatte, 30 grammi di pane integrale e un’arancia.