Dieta delle carote: per dimagrire e abbronzarsi!

da , il

    Dieta delle carote: per dimagrire e abbronzarsi!

    La dieta delle carote è perfetta se volete dimagrire e abbronzarvi velocemente! Cosa volere di più in questo periodo estivo? La carota, come tutti sanno, è ricca di betacarotene e, per questo, aiuta ad abbronzarsi. Inoltre, le carote sono ottime per dimagrire, dal momento che contengono solo 42 calorie per etto! Le carote, poi, sono particolarmente salutari e ricche di vitamine e sali minerali essenziali. Pensate che 100 grammi di carote sono formate da 36 grammi di vitamina A, 39 milligrammi di calcio, 1,2 grammi di proteine, 15 milligrammi di magnesio, 9 grammi di carboidrati, 3 grammi di fibre, 37 milligrammi di fosforo, 15 milligrammi di acido folico, 300 di potassio, 9 di vitamina C e solo 0,3 grammi di grassi.

    Insomma, una scelta sana, nutriente e ottima per l’abbronzatura! La dieta delle carote per dimagrire e abbronzarsi prevede una colazione e una merenda standard per tutti i sette giorni e poi il pranzo e la cena diversificati per ogni giorno della settimana. Non vi resta che seguire lo schema che segue della dieta delle carote per dimagrire e nello stesso tempo avere un’abbronzatura perfetta!

    Colazione: un succo di carote (150 grammi) e a scelta uno yogurt magro con tre cucchiai di cereali o un frutto, oppure un caffè con latte scremato e 3 fette biscottate integrali con marmellata dietetica.

    Merenda: succo di carote e un frutto o 2 fette biscottate integrali o una fetta di pane integrale con formaggio magro.

    Lunedì

    Pranzo: un piatto di lenticchie, un petto di pollo alla piastra e un frutto.

    Cena: purea di carote, una fetta di pane integrale con 100 g di prosciutto cotto, un frutto.

    Martedì

    Pranzo: riso con verdure, 80 g di vitello alla piastra con carote grattugiate, uno yogurt magro

    Cena: insalata di patate e carote lesse, un pezzo di formaggio fresco, un’arancia

    Mercoledì

    Pranzo: un hamburger alla piastra con insalata di pomodori, un frutto.

    Cena: pasta con carote a pezzettini, uno yogurt magro.

    Giovedì

    Pranzo: indivia condita con olio extravergine d’oliva, sogliola alla piastra, un frutto.

    Cena: una frittata di due uova con asparagi e carote, uno yogurt magro.

    Venerdì

    Pranzo: riso al pomodoro, petto di pollo alla piastra con carote, un frutto.

    Cena: insalata mista di pasta, lattuga, spinaci, pomodori, carote, tonno al naturale e formaggio fresco, un frutto.

    Sabato

    Pranzo: sautè di verdure e carote, merluzzo alla piastra con una patata lessa, un frutto.

    Cena: minestra di pasta, filetto di vitello alla piastra con lattuga, un frutto.

    Domenica

    Pranzo: insalata mista con petto di tacchino e verdure, uno yogurt magro.

    Cena: minestrone con carote, seppia alla piastra, sorbetto al limone.