Dieta e bellezza: ecco gli errori da non commettere

da , il

    Dieta e bellezza: ecco gli errori da non commettere

    Quando si hanno i chiletti di troppo è giusto volerli eliminare e puntare a una bella forma fisica, per il nostro benessere e per la nostra bellezza. Inoltre quando ci si sente a posto fisicamente, la nostra autostima tende a aumentare ci sentiamo psicologicamente meglio. Quindi nulla da dire sulla scelta di iniziare una dieta, purchè sia fatta con intelligenza e metodo. Le regole alimentari non sono poi tanto difficili, abbiamo anche la fortuna di abitare nel paese simbolo della dieta mediterranea, e quindi stare in forma è possibile senza fare salti mortali. Ma siamo sempre davvero preparate sull’argomento dieta e alimentazione?

    Immagino che molte di voi (mi includo anch’io nel gruppo) quando viene colta dal panico dell’aumento di peso, tende a prendere decisioni un po’ drastiche a tavola. Insalata pranzo e a cena, diminuzione di alcuni alimenti e eliminazioni di molto altri. Ecco, questo è uno dei tanti errori che si commettono. Ok magari perdiamo subito un paio di chili, ma prima o poi ritorneranno perchè danneggiamento il nostro metabolismo, inoltre facciamo un danno alla nostra salute. Ci sono errori che bisogna segnarsi e memorizzare per perdere peso in modo intelligente e definitivo, o quasi. L’educazione alimentare è alla base di ogni nostra scelta dietetica. Carta e penna in mano ragazze, ecco cosa dovete evitare SEMPRE di fare quandi decidete di tornare in linea.

    No alle diete drastiche

    Assolutamente vietate quelle diete che promettono di perdere tanti chili in pochi giorni. La perdita di peso deve essere sempre e comunque graduale, il nostro fisico non deve subire traumi con un calo improvviso di energia e nutrizione.

    No alle diete basate su un solo cibo

    Sono delle diete moda, spesso suggerite dalle star di Hollywood, come quella dei broccoli di Katie Holmes. Menù costruiti sull’eliminazione totale di un’intera classe di alimenti (per esempio i carboidrati). L’alimentazione, per garantirti salute e benessere, deve sempre essere equilibrata, sempre. Per esempio, un regime povero di proteine provoca sì un calo di peso, ma anche la perdita di massa muscolare. Al contrario diete iperproteiche, alla lunga, affaticano i reni e possono causare danni anche gravi.

    No ai sostituti dei pasti

    In genere non funzionano soprattutto in quanto, privarsi del gusto, ossia dei cibi che ci piacciono, può causare insoddisfazione e nervosismo. Alla fine, quindi, potresti trovarti nella condizione di aver investito tempo, soldi ed energie, senza aver ottenuto i risultati sperati. Inoltre non solo salutari, sono tutti prodotti industriali, meglio una cucina leggera ma fatta in casa tenendo d’occhio gli ingredienti, o un piatto leggero del bar come pasta all’olio.

    No al salto dei pasti

    Per dimagrire non bisogna digiunare, bensì mangiare meglio, rispettando la distribuzione dei pasti durante la giornata. Meglio mangiare poco ma spesso. Non saltate mai la colazione, è un pasto importantissimo della giornata.

    No all’eleminazione di tutti gli sfizi

    Non privatevi di tutti gli alimenti che più ti piacciono. L’estremo sacrificio non conviene per far sì che una dieta abbia davvero successo. Ogni tanto conceditevi uno strappo alla regola e godetevelo senza sensi di colpa!

    No ai farmaci dimagranti

    Il più delle volte non funzionano e possono nuocere gravemente alla salute. Non pensateci nemmeno, l’unica cosa medica a cui potete ricorrere è un dietologo che vi scriva una dieta su misura.

    L’attività fisica è fondamentale

    Un buon progetto di dimagrimento non può prescindere da un incremento dell’attività fisica. Se anche avete poco tempo, cerca di ritagliarti uno spazio per fare movimento. Che sia fare un pezzo di strada a piedi al ritorno dal lavoro, oppure rinunciare all’ascensore. Nella quotidianità tutto può diventare un movimento utile per tornare in forma.