Dieta famiglia, difficile quando ci sono i figli

da , il

    Dieta famiglia, difficile quando ci sono i figli

    Nel campo delle diete sembra che le coppie con figli abbiano trovato un alleato, uno studio ha scoperto che i figli comportano, tra le tante cose, pasti meno sani, rispetto alle coppie senza figli, i ricercatori dell’Università di Reading ha infatti constatato che le famiglie con figli mangiano meno frutta e verdura, rispetto ai no prole, inoltre la ricerca ha rivelato che i genitori comprano meno carne e più latte, latticini in generale, cereali e patate.

    Più figli meno cibi sani, questo lo strano rapporto che ha messo in luce la ricerca, il Professor Richard Tiffin ha sostenuto ‘I livelli di consumo di frutta e verdura sono ridotti dalla presenza di bambini’, il campione ampio non ha ammesso dubbi di sorta in merito.

    I bambini si sa, non amano la verdura, anche se personalmente ritengo che dipenda da abitudini e da come si cucinano, sembra che questo possa essere un fattore determinante, assieme al poco tempo dedicato alla spesa e alla cucina in generale. Lo studio è stato condotto per comprendere al meglio l’obesità a livello familiare, non solo infantile.

    Ma la cattiva alimentazione, ovviamente in questo caso Inglese, non sembra avere una distribuzione equa, a quanto pare il consumo di frutta e verdura a livello familiare è maggiore a Londra, contrariamente a quanto si può sembrare la città in questo caso batte la campagna, mentre come è logico aspettarsi in media cattive abitudini alimentari sono direttamente proporzionali al reddito. Frutta e verdura costano, così come la carne, mentre carboidrati, grassi e altri cibi non salutari paradossalmente costano meno.