Dieta Miami: il mantenimento

da , il

    Dieta Miami: il mantenimento

    Dopo che abbiamo seguito diligentemente i tre giorni della dieta Miami, ecco il programma di mantenimento da realizzare per avere tutti i benefici della dieta statunitense. Ovviamente è consigliabile fare anche attività fisica in modo che oltre a perdere chili, rassodiamo il nostro fisico, ci tonifichiamo e facciamo del bene sia alla nostra bellezza che alla nostra salute.

    Lunedì

    Colazione: una tazza di caffè; uno yogurt bianco, 15 g di fiocchi di cereali; 3 fette biscottate.

    Spuntino: 2 albicocche.

    Pranzo: pinzimonio preparato con sedano, ravanelli e finocchi, condito con 30 g di olio, succo di limone, sale; 30 g di pastina in brodo vegetale; 150 g di pesce al cartoccio; 30 g di pane.

    Cena: 180 g di patate lesse condite con un cucchiaino di olio e un pizzico di sale; 160 g di dentice al cartoccio; 1 pesca.

    Martedì

    Colazione: 150 g di latte p. s.; un tazza di caffè; 10 g di miele; 3 biscotti secchi.

    Spuntino: 1 banana

    Pranzo: insalata di finocchi a volontà; passato di verdura preparato con patate, zucchine, carote, sedano, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio; 80 g di prosciutto cotto magro; 30 g di pane.

    Cena: 125 g di cipolle lesse condite con il succo di limone; 130 g di manzo alla pizzaiola preparato con 170 g di pelati, basilico e un cucchiaino di olio; 30 g di pane.

    Mercoledì

    Colazione: un vasetti di yogurt bianco con un cucchiaino di miele; 25 g di fette biscottate con 15 g di ricotta magra; un caffè.

    Spuntino: 1 pesca

    Pranzo: 120 g di insalata di rucola condita con un cucchiaino di olio, limone e sale; 65 g di riso lesso condito con un cucchiaino di olio e 5 g di parmigiano; 100 g di carne di vitello alla piastra; 30 g da pane.

    Cena: insalata con 130 g di carote, 65 g di patate lesse, 40 g di sedano, un cucchiaino di olio d’oliva, un cucchiaino di aceto balsamico, sale; 100 g di tonno al naturale; 30 g di pane.

    Giovedì

    Colazione: un vasetto di yogurt bianco; 45 g di pane ai cereali; 10 g di marmellata; 3 fette biscottate.

    Spuntino: 2 kiwi.

    Pranzo: 60 g di riso in brodo vegetale; insalata mista con scarola, radicchio, lattuga e pomodori, condita con un cucchiaino di olio, limone e sale; 80 g di bresaola; 30 g di pane.

    Cena: 140 g di petto di tacchino alla griglia; 150 g di carote grattugiate; 30 g di pane.

    Venerdì

    Colazione: 150 g di latte p. s.; un caffè; 25 g di biscotti secchi.

    Spuntino: 1 mela

    Pranzo: insalata di rucola e pomodori a volontà; 30 g di pastina in brodo vegetale; 30 g di formaggio fresco; 30 g di pane.

    Cena: insalata con 90 g di finocchi, 45 g di radicchio, 45 g di mais, condita con un cucchiaino di olio, aceto e sale; 160 g orata al cartoccio; 30 g di pane.

    Sabato

    Colazione: 150 g di latte p. s.; un caffè; 10 g di miele; 30 g di cracker integrali.

    Spuntino: 1 pera

    Pranzo: 130 g di insalata di finocchi; 60 g di pastina in brodo vegetale; 100 g di fiocchi di latte; 30 g di pane.

    Cena: 150 g di zucchine lesse condite con un cucchiaino di olio d’oliva; 160 g di carpaccio di pesca spada condito con 15 g di parmigiano in scaglie, succo di limone, sale, pepe; 30 g di pane.

    Domenica

    Colazione: 1 yogurt bianco con un cucchiaino di miele; 2 fette biscottate con 15 g di ricotta magra.

    Spuntino: 1 pesca

    Pranzo: insalata di rucola a volontà; 25 g di cracker integrali; 565 g di riso lesso condito con un cucchiaino di olio e 5 g di parmigiano; una mela.

    Cena: 150 g di pollo alla piastra; 30 g di pane; 1 banana.