Dieta Weight Watchers: regole e menù

da , il

    Dieta Weight Watchers: regole e menù

    Qualche giorno fa ho rivisto una puntata del telefilm Sex and the City, quando Miranda deve mettersi a dieta per perdere i chili presi durante la gravidanza. Così decide di andare in libreria per acquistare un paio di libri che possono aiutarla a seguire un regime alimentare ferreo, ma alla cassa si imbatte in una commessa che le consiglia di non perdere tempo a leggere quei testi, perchè l’unico modo per dimagrire è seguire la dieta Weight Watchers, descritta come miracolosa e l’unica ad essere davvero efficace. Così mi sono incuriosita e mi sono documentata, chiedendo anche ad alcune amiche se l’avevano sperimentata. Che dire, alcune la seguono da molti mesi (alternandola con altre diete) e sono davvero soddisfatte del risultato.

    Il metodo Weight Watchers prevede di perdere peso mangiando e misurando giro vita e pesandosi sulla bilancia una volta a settimana. Non va seguita per più di 5 settimane di seguito, per essere sicure di non compromettere metabolismo e salute.

    Si riesce a perdere peso cucinando con poco olio, oppure latte, brodo o vino bianco e usando le spezie per condire i cibi. Fondamentale è l’abbinamento dei cibi facendo riferimento al concetto di semaforo. Al verde corrispondono le verdure e la frutta privi di grassi e ricchi di fibre, vitamine e sali minerali. Al giallo corrispondono pane, pasta, riso, cereali, patate, legumi, carne, pollami, pesce, uova, latticini e grassi da scegliere con attenzione. Al rosso corrispondono i dolci, i cibi ricchi di grassi da consumare raramente e in quantità moderate.

    Ecco un esempio di menù settimanale per avere una linea guida. Non è comunque difficile da realizzare, la regola fondamentale è essere precisi e non sforare, concedendosi rarissimi strappi alla regola.

    Lunedì

    Colazione

    1 tazza di latte scremato, un caffè, 2 fette biscottate, 1 cucchiaino di marmellata, una spremuta.

    Pranzo

    2 uova alla coque, insalata di stagione con germogli di soia, 1 cucchiaino d’olio, limone o aceto, un panino di 60 gr.

    Cena

    75 gr di penne(pesate a crudo) condite con pomodoro e basilico, 1 cucchiaio d’olio, 60 gr di filetto alla griglia, peperoni al forno, un pugno di ciliegie.

    Martedì

    Colazione

    1 tazza di latte scremato,2 cucchiaini di cacao, 1 fetta di pane, una spremuta.

    Pranzo

    un panino di 60 gr al prosciutto crudo con 1 fettina di formaggio e sottaceti, fagiolini lessi, 1 cucchiaino d’olio a crudo.

    Cena

    minestrone con 25 gr di pasta o riso (pesati a crudo), 1 humburger alla griglia, melenzane trifolate, 1 panino di 60 gr, 1 coppa di frutti di bosco (anche surgelati).

    Mercoledì

    Colazione

    1 cappuccino, 4 biscotti secchi, 1 kiwi, tè, un caffè.

    Pranzo

    1 confezione di fiocchi di latte (tipo jocca), zucchine alla griglia, 1 cucchiaino d’olio, limone, un panino di 60 gr integrale.

    Cena

    100 gr di ravioli alla ricotta e spinaci,180 gr di pesce azzurro alla griglia, 1 patata lessa, fragole al succo di limone.

    Giovedì

    Colazione

    1 yogurt magro, un caffè, 4 cucchiai di cereali, 1 cucchiaino di miele, una spremuta di un pompelmo.

    Pranzo

    120 gr di tonno al naturale, insalata di stagione con ravanelli, carote, sedano e pomodori, 1 cucchiaino d’olio.

    Cena

    50 gr di riso agli asparagi, 1 coscia di pollo, melenzane grigliate, 1 panino integrale di 60 gr, 3 albicocche.

    Venerdì

    Colazione

    1 tazza di latte scremato, un caffè, 2 fette biscottate, 1 cucchiaino di marmellata, una spremuta.

    Pranzo

    un panino di 60 gr al prosciutto crudo con 1 fettina di formaggio e sottaceti, fagiolini lessi, 1 cucchiaino d’olio a crudo.

    Cena

    minestrone con 25 gr di pasta o riso (pesati a crudo), 1 humburger alla griglia, melenzane trifolate, 1 panino di 60 gr, 1 coppa di frutti di bosco (anche surgelati).

    Sabato

    Colazione

    1 yogurt magro alla frutta, un caffè o tè, 4 biscotti.

    Pranzo

    1 fetta di carne di vitello alla griglia, spinaci lessi, 1 cucchiaino d’olio, limone, un panino di 60 gr.

    Cena

    75 gr di spaghetti (pesati a crudo) conditi con pomodoro, aglio, vongole e gamberetti, come secondo piatto degli champignon con rucola e scaglie di grana irrorati da succo di limone, 1 pesca.

    Domenica

    Colazione

    1 cappuccino, 4 biscotti secchi, 1 kiwi, tè, un caffè.

    Pranzo

    100 gr di ravioli alla ricotta e spinaci, 180 gr di pesce azzurro alla griglia, 1 patata lessa, fragole al succo di limone.

    Cena

    1 confezione di fiocchi di latte (tipo jocca), zucchine alla griglia, 1 cucchiaino d’olio, limone, un panino di 60 gr integrale.