Difese immunitarie: si attivano guardando un malato

da , il

    Difese immunitarie: si attivano guardando un malato

    Forse le mamme istintivamente lo hanno sempre saputo, tanto da stare al fianco dei figli senza nutrire la benché minima paura di ammalarsi: guardare una persona malata attiva le difese immunitarie, lo dice una recente ricerca scientifica.

    Un gruppo di ricercatori dell’Università della British Columbia a Vancouver ha scoperto che guardare una persona malata stimola il nostro sistema immunitario.

    Verrebbe infatti attivata la produzione di una sostanza che attiva le difese del corpo: l’interleuchina 6.

    Per il loro studio, i ricercatori canadesi hanno misurato le concentrazioni di interleuchina 6 nel sangue di un gruppo di volontari, prelevato dopo aver mostrato loro immagini di persone malate e persone armate di una pistola.

    L’interleuchina 6 è una citochina che svolge un ruolo primario nella febbre, nella fase acuta della risposta infiammatoria, nella regolazione della crescita cellulare, oltre che nel funzionamento del sistema immunitario.

    Scoperta certamente affascinante, si perde invece il remoto interrogativo sul perché si attivino le difese immunitarie proprio alla vista di un malato: una risposta celata nei bui recessi di un tempo ancestrale di cui abbiamo perso memoria.