Digiuno e cuore: farlo per qualche giorno fa bene

da , il

    Digiuno e cuore: farlo per qualche giorno fa bene

    Pare proprio che praticare qualche giorno di digiuno faccia bene al cuore, migliorando la salute e il benessere del corpo. A dirlo è uno studio statunitense presentato all’American College of Cardiology di New Orleans, dai cardiologi del Intermountain Medical Centre Heart dello stato dello Utah, sostendo il fatto che la pratica del digiuno periodico, ridotto circa a uno o due giorni, aumenti il livello di colesterolo buono nel sangue e che al contrario, diminuisca gli zuccheri e i triligliceridi, aiutando così a ridurre il rischio di malattie coronariche, funzionando quindi come prevenzione di patologie come l’infarto.

    In pratica inserire nella normale alimentazione, un giorno di digiuno, una volta ogni tanto, sembrerebbe essere un alleato per la perdita di peso e quindi per una migliore forma fisica, anche un valido aiuto per la salute, proteggendo anche dal diabete. La ricerca, coordinata da Benjamin D. Horne, direttore di epidemiologia cardiovascolare e genetica dell’Intermountain Medical Center Heart Institute, aveva già scoperto nel 2007, anno in cui si è coiminciata la sperimentazione, i buoni risultati del digiuno saltuario, sulla diminuzione del rischio di malattia coronarica, che è in America la prima causa di morte. Oggi i nuovi esiti, dati dalle nuove ricerche effettuate su 200 volontari sani, confermano la tesi e aggiungono i benefici che si ottengono sull’insulino-resistenza e quindi sulla prevenzione del diabete.

    Inoltre secondo i ricercatori, il digiuno risveglierebbe anche l’ormone della crescita umano (Hgh), che è ingrado di proteggere i muscoli e migliorare il metabolismo.

    Il coordinatore Horne commenta così i nuovi dati: “dimostrano che i nostri primi risultati non erano il frutto di una casualità“, ma resta ancora da capire, se il digiuno abbia veramente un valore terapeutico, o se invece risulti efficace perché le persone che lo praticano, seguano normalmente uno stile di vita più sano. I risultati per questo devono essere ancora approfonditi e per chi vuole praticare il digiuno, è consigliato rivolgersi a un medico che darà le corrette indicazioni per seguirlo.