Dimagrire a Natale con la dieta bianca

da , il

    Come dimagrire anche a Natale? Ecco la dieta bianca, da seguire in questi ultimi giorni di festosa attesa. Ricette di Natale per tutti i gusti: dagli arrosti ai dolci, pesci, carni ad elaborati antipasti certamente i profumi della buona cucina durante queste feste vi inseguiranno, ricchi di tentazioni allegre e momenti di gusto da condividere con gli amici. Se desiderate sentirvi leggeri anche in occasione del Natale, cogliete l’occasione per trascorrere qualche giornata depurarndovi con una dieta: eliminerete acqua in eccesso e la vostra pelle risplenderà, permettendovi di giungere davanti al tavolo imbandito per le feste con la voglia di concedervi qualche sfizioso assaggio senza rimorsi.

    Depurarsi in vista del Natale

    Tra le ricette di Natale non dovrebbe mancare un momento di depurazione, per permettere a voi stessi di dimagrire e depurarvi, arrivando al giorno di Natale in forma smagliante, con una pelle candida e splendente, oltre che armati di buon umore, donato dal senso di leggerezza dovuto a qualche giornata all’insegna del light.

    Come funziona la dieta bianca?

    La dieta bianca ha una durata di tre giorni e comprende alimenti di colore bianco, quali riso, latticini, formaggi, carni bianche, cavolo, fagioli bianchi e pane bianco. Il menù prevede quattro pasti: colazione, spuntino, pranzo e una cena leggera. Durante i tre giorni di depurazione ricordate di bere molti liquidi, come acqua e tisane, eliminare il sale dalla preparazione degli alimenti e soprattutto cogliere l’occasione per vivere qualche giornata in un regime di dieta senza prendervi troppo sul serio, al solo scopo di eliminare liquidi in eccesso e sentirvi più leggeri.

    Primo giorno

    Colazione: un piatto di formaggio con panna acida, due toast di pane bianco, tè verde o acqua minerale. Spuntino: un uovo sodo bianco. Pranzo: riso bollito, pollo bollito, insalata di cavoli tritati a scelta, tè verde. Cena: due mele, un bicchiere di yogurt, tè verde.

    Secondo giorno

    Colazione: un bicchiere di yogurt, del formaggio a scelta. Spuntino: due patate lesse. Pranzo: stufato di fagioli bianchi con due uova bianche, insalata i cavoli tritati a scelta, tè verde. Cena: una banana, yogurt, tè verde.

    Terzo giorno

    Colazione: una tazza di caffè senza zucchero con pane tostato. Spuntino: Insalata di cavoli. Pranzo: stufato di fagioli bianchi con due uova bianche e insalata, tè verde. Cena: una banana, yogurt, tè verde.