Dolci di Pasqua: quante calorie?

da , il

    Dolci di Pasqua: quante calorie?

    Pochi giorni ancora e sarà presto Pasqua. Così, tra tavolate in compagnia e dolci tipici, ci ritroveremo di nuovo a fare i conti con le calorie ingerite che, a ben pensare alla nostra tradizione, saranno di certo parecchie. Insomma, sebbene si avvicina inesorabile la tanto temuta prova costume, le tentazioni pasquali faranno di certo gola a molti e credo saranno davvero pochi coloro che riusciranno a resistere! Ma di quante calorie parliamo?

    Tra uova di cioccolato e colombe, insomma, anche se in misura minore rispetto al Natale, la Pasqua è una vera tentazione per chi si è messo a dieta. Sono infatti soprattutto i dolci a farla da padrone, anche se le ricette rustiche non mancano sulle tavole delle varie regioni italiane.

    Tra i dolci, poi, le uova hanno la loro buona fetta di calorie, che si differenziano a seconda che siano al latte, al cioccolato fondente o con le nocciole. Infatti, anche se in casa non avete bambini le uova difficilmente mancheranno, visto che sono un regalo gradito anche dagli adulti.

    È ovvio che un pezzettino di cioccolato non farà grossi danni se mangiato da solo, anzi, è possibile che ci sollevi un po’ il tono dell’umore. Viceversa, arrendersi quando l’uovo è quasi finito potrebbe far avere risultati ben diversi sulla linea, basti pensare che per 100 grammi di cioccolato puro ci sono ben 555,5 calorie, di cioccolato al latte ce ne sono 549,1 e di cioccolato bianco 571.

    Per la colomba invece, altro tipico dolce del periodo, le calorie ammontano a circa 400 o 450 per 100 grammi se scegliete la colomba semplice senza creme e cioccolato. Tenete però presente che è ricca di grassi quindi, se soffrite di colesterolo alto, sarà bene limitarsi.