Dolore alla mandibola: cause e rimedi

da , il

    Dolore alla mandibola: cause e rimedi

    Quali sono le cause e i rimedi del dolore alla mandibola? Il dolore alla mandibola può essere più o meno ricorrente e dipendere da cause più o meno importanti, per questo sarebbe bene non trascurare mai la situazione e rivolgersi agli specialisti del settore, anche in base ai sintomi individuati e alle indicazioni del medico di fiducia.

    Dolore alla mandibola: le cause possibili

    Il dolore alla mandibola può interessare tutta l’area considerata o soltanto una parte di essa (la destra o la sinistra), a volte si estende fino alla zona dell’occhio, altre è più circoscritto e può essere accompagnato anche da uno scatto all’atto della masticazione tra l’articolazione mandibolare. Le cause di un dolore alla mandibola possono essere diverse. Tra queste sicuramente ci sono i possibili problemi ai denti o alle gengive: carie, infiammazioni, granulomi, il dente del giudizio che inizia a spuntare (anche se il dolore è possibile pure dopo l’estrazione del dente del giudizio), problemi di bruxismo e nevralgie. A queste cause si aggiungono poi i problemi articolari della mandibola, come l’artrosi della zona stessa, le malformazioni congenite, ma anche l’infarto; non tutti sanno infatti che, se associato anche a fitte a livello toracico, bocca dello stomaco e braccio sinistro, l’indiziato numero uno è proprio il cuore e il forte dolore alla mandibola può rappresentare proprio uno dei primi sintomi di infarto o di ischemia (in questo caso il consiglio è quello di chiamare subito il 118 o recarsi immediatamente al pronto soccorso). Il dolore alla mandibola, poi, può essere causato anche da sollecitazioni o colpi esterni (anche l’abitudine di mordicchiare penne o matite può essere determinante in questo senso) o da otite. Comunque, a prescindere dalla causa scatenate, è necessario indagare sempre le cause del problema, specie se il disturbo è ricorrente e ai dolori mandibolari si associano altri sintomi, come il mal di testa, il mal d’orecchio, la difficoltà nel masticare, i fastidi alla gola e alla mascella. Un discorso ancora più specifico va fatto in gravidanza, quando è necessario intervenire tempestivamente su qualsiasi sintomo o patologia.

    Dolore alla mandibola: i rimedi per fronteggiare il problema

    Le soluzioni per il dolore alla mandibola sono diverse e dipendono chiaramente dalla causa scatenate. Se si tratta di bruxismo è necessario utilizzare l’apposito apparecchio per i denti, come nel caso delle altre patologie dentali, recandosi dal dentista per ricercare la soluzione migliore. Per tamponare momentaneamente il dolore, invece, si può ricorrere a degli impacchi caldi, mentre quando il medico lo ritiene opportuno, si possono prescrivere anche degli antinfiammatori o degli antidolorifici. Infine, se si tratta di una malformazione articolare, si può prendere anche in considerazione l’intervento chirurgico.