Dolore e infiammazione, Ginkgo biloba per combatterli

da , il

    Dolore e infiammazione, Ginkgo biloba per combatterli

    Una recente ricerca inglese ha scoperto che il dolore e le infiammazioni possono essere diminuite con l’impiego dell’estratto del Ginkgo Biloba. Questa pianta è uno dei vegetali più antichi del pianeta, caratterizzata dalla particolare forma a ventaglio delle foglie, ed è già stata molto utile in medicina per esempio nel migliorare la memoria degli anziani. Ora si scopre che oltre ad portare benessere in questo campo, potrebbe avere un’altra caratteristica importante per migliorare la nostra salute e qualità della vita. Sembra infatti che sia in grado di inibire e combattere il dolore e di curare le infiammazioni.

    La ricerca in questione che è al momento in fase ancora di sperimentazione animale, è stata fatta dai ricercatori della Glasgow Caledonian University, che hanno scoperto, utilizzando cavie da laboratorio, che l’estratto del Ginkgo biloba, chiamato EGb 761, funziona come un analgesico. L’esperimento è stato quello di indurre del dolore agli arti inferiori dei topi che sucessivamente sono stati divisi in due gruppi di cui al primo è stato somministrato l’estratto di Ginkgo e all’altro invece è stato dato un comune analgesico appartenete ai FANS.

    L’estratto di ginkgo è stato iniettato localmente, mentre l’analgesico con un’ iniezione nel canale spinale e il risultato è stato sorprendente: l’estratto di ginkgo ha avuto la stessa efficacia dell’analgesico, diminuendo sia il dolore che il gonfiore.

    I risultati di questa ricerca sono stati pubbliati sulla rivista Anesthesia and Analgesia e fanno ben sperare in una futura e progressiva eliminazione dei farmaci antinfiammatori comuni a favore di nuovi, a base dell’estratto naturale di ginkgo.