Donna paralizzata suona il pianoforte col pensiero: succede a Londra

da , il

    Donna paralizzata suona il pianoforte col pensiero: succede a Londra

    Una donna paralizzata suona il pianoforte col pensiero: succede a Londra, ma non è un segreto prodigio, bensì il frutto di ardite sperimentazioni e una lunga ricerca. L’incredibile risultato è avvenuto grazie a un’interfaccia sviluppata da Eduardo Miranda, che ha permesso a un computer di leggere le onde cerebrali delle donna per poi tradurle in musica. La donna, che risiede in Gran Bretagna a Londra, è rimasta completamente paralizzata a causa di un ictus, malattia altamente invalidante, eppure oggi riesce ugualmente a suonare il pianoforte, grazie al pensiero, o meglio le onde celebrali debitamente lette e codificate in musica.

    Se recenti scoperte hanno scoperto un ponte tra parole e movimento gettando in un nuova luce la connessione tra pensiero e azione, bisogna dire che gli studi riguardo le connessioni neuronali, con relative applicazioni, mostrano di essere sempre più affascinanti.

    I risultati conseguiti in questo caso sono stati studiati dall’Università britannica di Plymouth e presentati sulla rivista Music and Medicine.

    Secondo quanto riportato dagli esperti, la donna ha prima di tutto imparato ad associare un certo stato mentale a una melodia concentrandosi sulle sue emozioni.

    Inizialmente la donna ha cominciato ad osservare sullo schermo di un computer alcuni tasti virtuali, ognuno corrispondente ad una certa melodia.

    In un secondo momento la donna ha imparato a concentrare il pensiero sui bottoni, così da poterli premere con la mente.

    Il comando è studiato in modo da arrivare attraverso un elettroencefalografo che legge le onde cerebrali: più intenso è il pensiero, più forte verrà premuto il pulsante e dunque diversa risulterà l’intensità della musica.