Eczema: tipologie, sintomi e cure

da , il

    Avete mai sofferto di eczema? Ma quali sono le tipologie, i sintomi e le cure in questi casi? L’eczema (anche chiamato comunemente dermatite) è una malattia infiammatoria della pelle che si manifesta anche con prurito intenso e visibili manifestazioni cutanee. Cosa fare in questi casi?

    Eczema, due diverse tipologie

    Solitamente quando si parla di eczema si distingue tra due diverse tipologie. In particolare si distingue tra una forma di eczema dovuta al contatto (per questo detta dermatite da contatto) con sostanze irritanti o allergizzanti ed una forma dovuta a particolari disfunzioni del nostro organismo (si parla in quest’ultimo caso di dermatite atopica). Nella dermatite da contatto con sostanze irritanti l’infiammazione della pelle è causata da sostanze come acidi, solventi, piuttosto che coloranti per capelli, farmaci per uso topico, metalli, cosmetici e altre svariate sostanze. Invece, le cause scatenanti la dermatite atopica, non sono ancora note, tuttavia spesso si osserva che le persone colpite hanno una storia familiare di malattie allergiche come asma o rinite allergica.

    Eczema, i sintomi da cui riconoscerlo

    Ma come si manifesta l’eczema? Come individuarlo tra le svariate patologie che possono colpire la pelle? Un sintomo importante dell’eczema è sicuramente il prurito, ma anche la comparsa di vescicole sulla pelle (che possono rompersi liberando un liquido chiaro). Successivamente le vescicole si trasformano in crosticine. Inoltre spesso la pelle diventa via via più secca e più spessa, fino ad assumere un aspetto particolare. Vero è anche che nella dermatite da contatto le lesioni compaiono nei punti di contatto fra le parti del corpo e le sostanze irritanti, mentre, nell’eczema atopico, le parti del corpo più colpite sono solitamente il viso, il collo, la pelle dei gomiti, delle ginocchia, dei polsi e delle caviglie.

    Eczema, le cure possibili

    Quando l’eczema compare, il consiglio è di rivolgersi subito al medico perché il prurito, specie se intenso, potrebbe spingere a grattarsi fino a provocare delle ferite della pelle, con possibilità di infezioni, che peggiorano la situazione. Generalmente il medico prescrive farmaci adatti, che possono essere di svariato tipo, a seconda del genere di eczema.