False mestruazioni: come riconoscerle

da , il

    False mestruazioni: come riconoscerle

    Le false mestruazioni sono perdite di sangue, che possono essere riconducibili a diversi fattori, tra cui l’instaurarsi di una gravidanza.

    Sono presenti, non di rado, nelle prime fasi di una gravidanza e si presentano come un ciclo più leggero rispetto al classico ciclo mestruale, ma talvolta è facile confonderle. Ecco, dunque, qualche consiglio per imparare a riconoscerle.

    False mestruazioni: come sono

    False mestruazioni: come riconoscerle

    Le false mestruazioni hanno una consistenza diversa rispetto alle normali mestruazioni, hanno una colorazione rosata oppure più scura e sono perdite meno abbondantidel solito. Normalmente si tratta di residui di vecchi cicli rimasti nell’utero. Le false mestruazioni talvolta possono essere accompagnate da sintomi abbastanza tipici del ciclo mestruale come gonfiore addominale e tensione mammaria, dovute alla rottura di piccoli capillari sulla parete dell’utero, in seguito all’annidamento dell’ovocita fecondato in utero.

    False mestruazioni: quando arrivano

    False mestruazioni: come riconoscerle

    Le false mestruazioni si presentano per la prima volta proprio nei giorni in cui si attende l’arrivo delle mestruazioni vere e proprie. Talvolta possono ripresentarsi anche nei mesi successivi rispettando il ritmo del normale ciclo mestruale pre-gestazione, proprio per questo motivo nonostante ci sia già una gravidanza in atto molte donne non se ne accorgono che dopo qualche mese dell’avvenuto concepimento. Le false mestruazioni possono avere una durata inferiore rispetto ai normali cicli mestruali, generalmente infatti hanno una durata trascurabile di due/tre giorni.

    Le cause delle false mestruazioni

    False mestruazioni: come riconoscerle

    Ma cosa determina la presenza di false mestruazioni? I fattori, come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, possono essere tanti: mancanza di progesterone, stress dei muscoli dell’utero, problemi connessi ai vasi sanguigni. Tutto ciò che può turbare l’equilibrio naturale del nostro corpo può di conseguenza alterare la normale regolarità del ciclo femminile. Quando compaiono in gravidanza, le false mestruazioni possono essere ricondotte ad uno sfasamento dell’orologio biologico che, nonostante la gravidanza, in determinati giorni del mese invia messaggi al cervello per dare avvio alle mestruazioni. Le false mestruazioni in gravidanza non comportano, comunque, alcun impatto negativo sulla gravidanza in corso.