Frutta e verdura di stagione: ottobre

da , il

    Frutta e verdura di stagione: ottobre

    Consumare frutta e verdura di stagione è molto importante per la salute e alle porte di ottobre è importante conoscere quali sono i cibi che naturalmente crescono in questo periodo per assicurarci un’alimentazione ricca di vitamine e sali minerali senza incorrere in errori che possono far danno anche al portafoglio. Comprare cibi ‘non’ di stagione infatti si rivela spesso molto più dispendioso e sopratutto nemico dell’ecologia e della salvaguardia del pianeta, oltre ad essere sbagliato per il benessere dell’organismo. Sui banchi dei supermercati sempre forniti di ogni tipo di cibo, è difficile infatti ‘trovare’ la frutta e la verdura che non ha fatto migliaia di chilometri per giungere fino a noi.

    Dopo aver parlato della frutta e verdura di primavera e il calendario di quella di giugno, oggi cominciamo a scoprire che cosa è bene mangiare in ottobre che è oramai alle porte!

    Frutta di ottobre

    In ottobre si possono scegliere tantissimi tipi di frutta: a cominciare dall’uva vera star del mese di settembre che a ottobre è ancora possibile trovare, si possono scegliere anche le pere e le mele. Inoltre si trovano ancora, anche se per poco, dei fichi e fichi d’india. Frutto per eccellenza dell’autunno e di ottobre sono le castagne e i colorati e dolcissimi caki. Via libera anche alle melagrane e alle susine, ai lamponi e ai kiwi.

    Verdura di ottobre

    La scelta sulla verdura è sicuramente più ampia e varia della frutta nel mese di ottobre. Si possono acquistare e portare tranquillamente sulla nostra tavola: insalata, aglio, porri, fave, spinaci e sedano. Ma anche barbabietole, cavolfiore, bietole/coste, cavolo verza, broccoli, carciofi e ravanelli. Si può scegliere anche la zucca, verdura protagonista del mese, gli zucchini, le melanzane, i peperoni, ma anche pomodori, fagiolini e cipolla.

    Fonte: Altroconsumo