Gastrite e alcool: la dieta da seguire è a base di fragole

da , il

    Gastrite e alcool: la dieta da seguire è a base di fragole

    Contro la gastrite e i danni dell’ alcool allo stomaco pare che la dieta giusta da seguire sia a base di fragole. A sostenerlo una ricerca dell’Università di Barcellona guidata dall’italiana Sara Tulipani e che è stata pubblicata sulla rivista on-line Plos One. Il team di ricercatori ha messo in evidenza come gli antiossidanti contenuti nelle fragole siano in grado di proteggere le pareti dello stomaco e specialmente dai danni contro l’alcool.

    Dopo aver parlato dell’aglio e delle sue proprietà antibiotiche naturali oggi vediamo come le fragole siano un toccasana per le pareti dello stomaco. Lo studio è stato condotto su due gruppi di topi a cui veniva regolarmente somministrato alcool etilico ogni giorno. Uno dei due gruppi è stato però nutrito per 10 giorni con con un’alimentazione a base di fragole: 40 milligrammi al giorno prima del consumo di alcool, per ogni chilo di peso hanno dimostrato come sia possibile ridurre i danni alla mucosa dello stomaco provocati proprio dalle bevande alcoliche.

    Insomma dopo aver scoperto più in generale le proprietà dei frutti rossi che assunti dopo i pasti regalano un effetto protettivo dalle malattie, veniamo a conoscenza grazie a questa ricerca, del fatto che le fragole sono in grado di ridurre i danni ossidativi dell’alcool sullo stomaco e in futuro forse questa scoperta si potrà applicare alla cura di infiammazioni dello stomaco come l’ulcera e la gastrite.

    La coordinatrice della ricerca Paola Tulipani ha spiegato:’ Gli effetti positivi delle fragole sono legati non solo alla loro capacità antiossidante e all’elevato contenuto di composti fenolici, gli antociani, ma anche al fatto che attivano le difese antiossidanti”. Va detto comunque che gastrite e ulcera possono essere date anche da virus e batteri come l’Helicobacter pylori ed è quindi importante capire che questo studio è stato concepito per ricercare delle molecole che proteggono lo stomaco dall’attacco di vari agenti e non come una soluzione all’abuso di alcool.