Gengivite: sintomi, cause, cure e rimedi naturali

da , il

    Gengivite: sintomi, cause, cure e rimedi naturali

    I sintomi e le cause della gengivite sono diversi. Le cure e rimedi naturali, però, permettono di risolvere efficacemente il problema. La gengivite è un disturbo molto frequente che altro non è che l’infiammazione delle gengive, caratterizzata da sintomi fastidiosi e dolorosi. In genere, le gengive più colpite sono quelle comprese tra i denti incisivi e tra i molari. La causa diretta della gengivite è la placca che, se non viene rimossa dal quotidiano uso dello spazzolino e del filo interdentale, produce tossine che possono irritare il tessuto gengivale. In ogni caso, questa patologia non deve essere trascurata perché può degenerare in problemi più difficili da trattare, come la parodontite.

    Sintomi

    I sintomi della gengivite sono facilmente riconoscibili: gengive gonfie, alito cattivo, sanguinamento delle gengive durante lo spazzolamento con lo spazzolino e l’uso del filo interdentale, colore rossastro delle gengive, dolore localizzato (anche solo quando le gengive vengono toccate), infiammazione, scolorimento delle gengive e cambiamenti strutturali (come segni di recesso e rientranza delle stesse). Infine, negli stadi più avanzati della gengivite, potrebbe riscontrarsi la formazione di piccole sacche tra le gengive e i denti, che possono essere molto pronunciate e facilmente visibili.

    Cause

    Tra le cause della gengivite la scarsa o scorretta igiene orale, ma anche l’utilizzo troppo aggressivo dello spazzolino e del filo interdentale. A scopo preventivo si consiglia, quindi, di praticare quotidianamente una buona igiene orale, non solo lavando spesso i denti, ma anche facendolo correttamente, utilizzando il filo interdentale e uno spazzolino adeguato, manuale o elettrico, ed effettuando i movimenti giusti. Tra le altre cause della gengivite, poi: alcune terapie farmacologiche, infezioni virali o micotiche e la carenza di vitamine.

    Cure e rimedi naturali

    La cura per la gengivite (che non va confusa con la stomatite) può essere a base di rimedi naturali e non. Per alleviare i sintomi della patologia, quindi dolore e infiammazione, è possibile trovare in commercio diversi collutori disinfettanti, ideali per effettuare dei risciacqui del cavo orale. Se cercate un rimedio della nonna, invece, provate con una soluzione a base di acqua, bicarbonato e camomilla, che avrà un effetto lenitivo e disinfettante sulle vostre gengive. Tra gli altri rimedi offerti dalla fitoterapia, poi, anche la salvia; in questo caso potete fare degli impacchi con l’infuso di salvia sulle gengive interessate per un effetto cicatrizzante e disinfettante. Qualora il disturbo dovesse persistere, comunque, si consiglia di consultare il dentista per non incorrere in complicazioni.

    Foto tratta da Pixabay