Ginnastica posturale: l’esercizio fisico cura e previene i dolori muscolo scheletrici

da , il

    Ginnastica posturale: l’esercizio fisico cura e previene i dolori muscolo scheletrici

    Abitudini scorrette e poco esercizio fisico sono la causa di dolori muscolari e ossei e di stress collegato ad essi. Tutta colpa del lavoro sedentario che ci costringe troppe ore seduti in posizione non congrue rispetto a ciò che richiede il nostro organismo. L’importanza della ginnastica posturale si evidenzia proprio in queste situazioni perché gli esercizi mirati sono più efficaci degli stessi farmaci, spesso somministrati in maniera piuttosto superficiale. Purtroppo non c’è molta cultura in questo senso, per cui spesso si preferisce calare l’antidolorifico o fare la puntura e continuare a mantenere le scorrette abitudini che hanno provocato i dolori. La conseguenza è una recrudescenza dei sintomi cui poi si associa un aggravamento della condizione.

    Il problema sta nell’iniziare: tutto qui! La ginnastica posturale, dai profani, è vista come un’attività noiosa ed una perdita di tempo, ma se si comincia a giovare dei benefici che essa apporta non se ne può più fare a meno. La ginnastica posturale agevola i movimenti, aumenta l’elasticità dei muscoli e li rafforza, accresce la mobilità articolare e aiuta a scrollare di dosso lo stress e le tensioni muscolari. Un apporto positivo sia per la salute fisica che per quella mentale. Inoltre suggerisce al nostro corpo la corretta postura da mantenere anche senza il bisogno che siamo noi ad assumerla volontariamente.

    Il luogo comune che si è creato intorno alla ginnastica posturale è del tutto infondato, perché basato sulla convinzione che sia una pratica per anziani o per bambini che devono correggere con malformazioni alla colonna vertebrale. Tutt’altro, la ginnastica posturale necessita di un impegno muscolare non indifferente, soprattutto per gli esercizi più avanzati che non possono essere praticati senza una buona tonicità dei muscoli.