Gola infiammata: sintomi e rimedi casalinghi

da , il

    Gola infiammata: sintomi e rimedi casalinghi

    I sintomi della gola infiammata sono tanti. I rimedi casalinghi, però, esistono e permettono di risolvere efficacemente il problema. La gola infiammata è generalmente legata ad un’infezione virale o batterica in atto. Con i primi freddi il raffreddore è sicuramente il maggiore responsabile di questo disturbo. I più colpiti sono, chiaramente, gli adolescenti, ma anche i bambini e gli anziani. I sintomi maggiormente correlati alla gola infiammata, invece, sono: tonsille gonfie, adenoidi ingrossate e mal di testa. Ma, quali sono gli altri e quali rimedi casalinghi adottare per risolvere il problema?

    Cause

    La gola infiammata è spesso conseguenza di una infezione batterica o virale (come il comune raffreddore). Altre cause che possono determinarla sono le infezioni da streptococco e quelle da herpes simplex. Quasi tutti questi batteri si tramettono per contagio attraverso le goccioline di liquido che si emettono quando si starnutisce, si tossisce o si parla. Ulteriori cause che possono determinare la gola infiammata sono:

    - irritazione causata da fumo di sigaretta o alcol;

    - reflusso gastro-esofageo;

    - reazioni allergiche ai farmaci;

    - febbre da fieno;

    - anemia;

    - leucemia;

    - stomatite.

    Data la molteplicità di cause che possono determinare la gola infiammata, sono altrettanto vari i sintomi che possono insorgere in concomitanza ad essa.

    Sintomi

    I sintomi che possono insorgere in concomitanza con la gola infiammata, invece, sono:

    - arrossamento della parte posteriore della gola;

    - ingrossamento delle tonsille;

    - ingrossamento dei linfonodi del collo;

    - dolore nella parte posteriore della gola;

    - difficoltà nella deglutizione;

    - febbre (in caso di infezione);

    - dolori muscolari;

    - mal di testa;

    - stanchezza;

    - tosse;

    - naso che cola;

    - difficoltà di respirazione;

    - raucedine.

    Rimedi casalinghi

    Per il trattamento della gola infiammata sono consigliati gli analgesici (come il paracetamolo o l’ibuprofene) e gli antipiretici (in caso di febbre). In caso di infezione, su prescrizione medica, vanno assunti anche gli antibiotici. Tuttavia, in questi casi, possono fare molto anche i rimedi casalinghi. Si raccomanda, in primis, di bere molti liquidi e di evitare i cibi piccanti (che potrebbero irritare ulteriormente la gola). E’ consigliabile anche smettere di fumare, perchè il fumo di sigaretta potrebbe aumentare il senso di infiammazione. Per lenire il fastidio, si possono effettuare anche dei gargarismi con un collutorio con acqua calda e sale per ridurre il dolore. Un ottimo rimedio naturale per la gola infiammata è pure il miele, che ha un blando effetto antibiotico. In alternativa, si possono fare dei suffumigi con oli essenziali o erbe da acquistare in erboristeria. Infine, potete utilizzare il limone, che ha un’azione antibatterica naturale e può essere utile per disinfettare il cavo orale e per effettuare dei gargarismi. Basta aggiungere il succo a dell’acqua calda per avere un risultato del tutto naturale.