Gotta: cause, cure e rimedi

da , il

    Gotta: cause, cure e rimedi

    Quali sono le cause, le cure e i rimedi per la gotta? La gotta è un’infiammazione delle articolazioni che si manifesta con dolore e gonfiore intensi a queste ultime. Se non viene curata la gotta provoca attacchi dolorosi sempre più frequenti, al contrario se questi vengono adeguatamente trattati si può impedir loro di peggiorare e gestire così il dolore.

    Gotta, i sintomi per riconoscere la malattia

    Il primo sintomo della gotta è il dolore, che compare in modo insidioso in genere nelle ore notturne e aumenta rapidamente fino a costringere all’immobilità. L’articolazione colpita appare anche gonfia e calda, ricoperta da cute arrossata e tesa. Tra gli altri sintomi è possibile che si manifestino anche febbre e malessere generale. Le articolazioni più frequentemente colpite sono quelle del piede, ma anche la caviglia, il ginocchio, il polso e il gomito. Il dolore solitamente scompare spontaneamente in pochi giorni, tuttavia, gli attacchi successivi si presentano a intervalli via via più brevi e a ogni attacco viene coinvolto un maggior numero di articolazioni.

    Gotta, le cause che la determinano

    Le cause della gotta sono diverse; anzitutto sembra che il sesso maschile sia più a rischio di quello femminile nello sviluppare questa patologia. Anche l’età, l’obesità, la familiarità, sono fattori che sicuramente hanno un’incidenza. A causare la gotta può essere anche una dieta troppo ricca di purine (tra gli alimenti ricchi di purina ricordiamo i crostacei e determinati organi degli animali, come il fegato, i reni e il cervello. Anche i fagioli secchi, i piselli e le acciughe contengono molta purina) e il consumo eccessivo di alcol. Ancora, la gotta può essere la conseguenza di altre patologie (es. malattie enzimatiche ereditarie, leucemie e insufficienza renale). Infine, anche alcuni farmaci, come quelli diuretici, possono favorire l’insorgenza della gotta.

    Gotta: cure e rimedi

    La gotta si cura in genere con l’ausilio dei farmaci, che intervengono non solo per alleviare il dolore e l’infiammazione, ma anche per eliminare la causa scatenante la gotta. Tra i rimedi naturali, invece, il mirtillo nero, il biancospino, le bacche di ginepro e l’ortica (che possono contribuire al controllo del livello di acido urico, la causa scatenate la gotta), ma anche la curcuma, la corteccia di pino e i semi d’uva (che invece hanno un’azione antinfiammatoria). A scopo preventivo, comunque, anche per chi già soffrisse o avesse sofferto di gotta, si consiglia di idratarsi bene, bevendo molta acqua al giorno.