HPV test: costo e come si fa

da , il

    HPV test: costo e come si fa

    Cos’è l’HPV test? Come si fa e quanto costa? Innanzitutto c’è da sapere che l’infezione HPV può essere di per sé una malattia grave per le donne ma può essere diagnosticata abbastanza presto grazie al HPV test che però di solito viene consigliato ale donne che hanno superato i trent’anni e non a quelle più giovani.

    L’HPV, o virus del papilloma umano, è una comune infezione virale, che si trasmette nella maggior parte dei casi per vie sessuali. Molte persone sono affette da questo virus senza neanche saperlo. Esistono circa 100 tipi di HPV di cui almeno 13 possono portare al cancro del collo dell’utero. Altri tipi, più semplici, portano invece verruche genitali.

    Fare il test dell’HPV è importante per prevenire le deformazioni del collo dell’utero in caso di infezione. Le lesioni che si sviluppano sono inizialmente di basso grado (LSIL) ed evolvono solo nel 15% dei casi verso lesioni di grado elevato (HSIL), quindi prevenire la malattia scoprendola in anticipo è molto importante.

    In genere il test dell’HPV viene prescritto alle le donne il cui Pap test è risultato inconcludente, il test tuttavia non fa ancora parte dello screening di routine per donne ultratrentenni come invece lo è per il Pap Test.

    C’è infatti il fattore età che è molto importante per definire se fare o no l’HPV test, per le donne con meno di 30 non è necessario effettuarlo perchè in genere se si contrae l’infezione capita spesso che questa scompaia da sola senza portare complicazioni, per le donne che hanno superato i trent’anni invece sarebbe opportuno di tanto in tanto fare un controllo anche per l’HPV.

    Il test dell’HPv permette innanzitutto di capire se si è contratto il virus ed in secondo luogo di quale HPV si tratta per capire come procedere con la cura.

    In genere tutte le donne di età superiore ai 30 anni possono godere di maggiore protezione eseguendo il test HPV insieme con il Pap test, indipendentemente dai risultati di quest’ultimo. In ogni caso per avere dei risultati completi è sempre importante eseguire entrambi gli esami, tramite il loro confronto si avranno dei dati utili per capire che cura eseguire.

    Come il Pap test, il test Hpv si esegue con un semplice prelievo di cellule dal collo dell’utero, il solito tampone. Il campione viene conservato in un liquido e analizzato con la tecnologia molecolare HC2. Il test viene rimborsato dal Sistema sanitario nazionale italiano come test diagnostico di secondo livello, a un costo variabile da Regione a Regione.

    In caso di infezione HPV esistono due tipi di vaccini quello preventivo e anche quello terapeutico. Il primo è già stato sperimentato e limiterebbe moltissimo l’insorgenza dell’infezione, il secondo invece è ancora in fase di sperimentazione ma la scoperta per la cura definitiva non sembrerebbe lontano.

    Il vaccino preventivo viene distribuito gratuitamente in molte regioni italiane alle ragazze di età inferiore ai 12 anni, è sicuro e completamente privo di virus veri e propri, ha un’efficacia pressoché totale, è inefficace solo nel curare le eventuali infezioni già in atto

    Per il vaccino terapeutico invece si devono produrre delle proteine che vengono sintetizzate durante tutto il ciclo vitale del virus, come per esempio E6 ed E7. A questo scopo si stanno producendo e sperimentando piante transgeniche che producono questi due antigeni.