I problemi al cuore sono alimentati dalla vita in città

da , il

    I problemi al cuore sono alimentati dalla vita in città

    I problemi al cuore sono ormai da tempo la causa principale di morte nei paesi occidentali; sono malattie prevenibili, curabili, ma purtroppo spesso vengono trascurate. Questo dobbiamo aggiungere che lo smog e la vita di città deteriorano notevolmente il quadro clinico.

    Se fino ad un paio di decenni fa i problemi al cuore era un pensiero più che altro maschile, una triste ricerca effettuata a Mumbai, in India, mette in risalto come sia proprio la vita di città ad aver incrementato il rischio di infarti e malattie cardiache varie anche fra le donne.

    La causa è un aumento del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue, entrambi esponenzialmente maggiori per le donne che vivono in città rispetto a quelle che conducono una vita più dura, ma al tempo stesso meno stressante, in campagna.

    Un altro risultato non confortante è scaturito dal fatto che molte delle donne con problemi cardiaci erano già in menopausa, mettendo così in discussione altri studi che vedevano proprio la menopausa come uno scudo protettivo per il cuore.

    Il colesterolo alto diventa quindi una situazione seria anche per le donne e, se proprio si vuole vedere il bicchiere mezzo pieno, questo può significare che la differenza sociale fra i sessi si sta assottigliando sempre di più.