Il nuovo libro di Pierre Dukan sui dolci: La pasticceria Dukan

da , il

    Il nuovo libro di Pierre Dukan sui dolci: La pasticceria Dukan

    Finora in ogni dieta dimagrante che abbiamo avuto modo di conoscere e testare c’è stato un dictat unico: vietato toccare i dolci! Ma Pierre Dukan spezza finalmente una lancia in favore di tutte le signore (e signori) golose che devono perdere peso. Lo fa con il suo ultimo libro, dal titolo accattivante: “La pasticceria Dukan: 100 ricette inedite di dessert” nel pieno rispetto della dieta. Sarà possibile?

    La Pasticceria Dukan, dimagrire con i dolci

    Nel nuovo libro edito da Sperling & Kupfer, Dukan spiega come sia possibile coniugare i dolcetti con il dimagrimento: utilizzando 100 alimenti consentiti e bandendo dalla preparazione zucchero e grassi. Secondo la filosofia dietetica di Dukan, e non solo, dimagrire con privazioni esagerate non è salutare e porta a pericolosi effetti yo-yo. Mantenere il gusto ed il piacere del mangiare durante il periodo della dieta, è invece importante per portare a termine la perdita di peso. Ecco dunque che nel libro, con tante illustrazioni, si spiegano ben 100 ricette per realizzare i dolci preferiti, ad hoc, siano essi torte, brioches o gelati! Insomma quello che si presenta come l’ultimo best seller di Pierre Dukan sarà di sicuro la nuova bibbia della pasticceria low-kcal. Attenzione però. Questi succulenti dessert sono ammessi solo a conclusione della cosiddetta fase d’attacco prevista dalla dieta Dukan e a partire dalla terza fase in poi.

    La dieta Dukan

    Dukan, qualunque cosa pensino i suoi colleghi, è molto apprezzato da chi deve perdere peso: il suo regime alimentare è stato finora seguito da circa 30 milioni di persone in tutto il mondo. Ma in cosa consiste essenzialmente la dieta Dukan? Specificatamente in quattro fasi ben distinte, ognuna con uno schema alimentare completo diverso: la prima è quella d’attacco, in cui si possono perdere dal chilo e mezzo ai 4 chili e prevede l’esclusivo utilizzo di 72 alimenti, ricchi di proteine, con l’aggiunta di un cucchiaio di crusca. E’ breve, dura al massimo una settimana ed è seguita dalla fase “di crociera”, durante la quale si aggiungono verdure a giorni alterni e diventa necessario assumere 2 cucchiai di crusca. Questa seconda fase dura fino al raggiungimento del giusto peso ed è seguita dal “consolidamento”. Si è giunti all’utilizzo di 100 alimenti ai quali si possono aggiungere anche altri cibi, dessert compresi, come quelli del libro. Per ogni fase della dieta comunque sono indicati sempre nei testi dello stesso Dukan anche suggerimenti circa i singoli pasti, come la colazione, il pranzo, la cena. L’ultima fase è quella che corrisponde ad un nuovo stile di vita in cui si mangia liberamente seguendo però tre cardini fondamentali: il giovedì solo proteine; 20 minuti minimo di attività motoria al giorno (anche una semplice camminata a passo svelto): 3 cucchiai di crusca di avena al dì. Nozioni basilari per stare bene in salute, perché sappiamo quanto i chili di troppo siano pericolosi, oltre che antiestetici.

    Potrebbero interessarvi anche i seguenti articoli:

    Ricette per la dieta Dukan con crusca, pane, gallette e crepes

    Dieta Dukan: menù giornaliero tipo della prima fase

    Dieta Dukan, ricette dolci per tutte le fasi

    Dieta Dukan, colazione tipo della prima fase

    Ricette dieta Dukan: dolci per la fase d’attacco

    Dieta Dukan, ricette per la fase 1 regime d’attacco

    Maionese Dukan ricetta light facile e veloce

    Ricette Dukan dolci, la torta di zucca