Incenso: tutte le proprietà e le controindicazioni

da , il

    Incenso: tutte le proprietà e le controindicazioni

    Conoscete le proprietà e le controindicazioni dell’incenso? Importati come retaggio dei viaggi in Oriente e utilizzati nelle funzioni religiose, gli incensi fanno ormai parte a tutti gli effetti anche della nostra cultura. Se ne trovano un pò dovunque e di tantissime profumazioni e marche. Sicuramente gli incensi creano atmosfera e conferiscono un buon profumo all’ambiente, ma quali sono le controindicazioni e le proprietà?

    Incenso, proprietà e benefici

    Cominciamo col dire che non tutti gli incensi sono uguali e che le controindicazioni, quando ci sono, dipendono dalla scarsa qualità del prodotto, che viene formulato con componenti chimiche e non naturali. Un buon incenso, quando viene acceso, ha il potere di profumare subito l’ambiente, anche se non va mai inalato direttamente. Inoltre, un incenso di qualità superiore, è sicuramente quello atossico, che e’ specificatamente concepito per essere naturale. L’incenso naturale può avere anche effetti benefici per la salute; in particolare, quando l’incenso è elaborato con il metodo antico, ed è quindi privo di sostanze chimiche, fa bene, se è all’eucalipto o alla menta, per i disturbi del sistema respiratorio (antisettico per le infezioni dei polmoni, espettorante per la tosse bronchiale e il catarro, specie nelle bronchiti croniche e in tutte le forme di affezioni catarrali, ha un effetto sedativo sulla tosse in genere ed è utile negli attacchi d’asma). Infine, quando contengono piante della tradizione ayurvedica, gli incensi hanno un anche un effetto rilassante.

    Incenso, attenzione alle controindicazioni

    Se siete soliti accendere degli incensi, attenzione anche alle possibili controindicazioni. Se l’incenso non e’ naturale rischia di causare dolori alla testa, nausea e, in alcuni casi, inappetenza e asma. Inoltre, l’inalazione di un composto chimico, alla lunga, anche se proviene da un incenso, causa intossicazione e avvelenamento. Insomma, meglio scegliere degli incensi naturali ed evitare una sovraesposizione a quelli di natura chimica, che possono essere nocivi per la salute, specie per i soggetti più delicati come i bambini e gli anziani.