Kiwi, ottimo apporto di vitamina C e fibre

Kiwi, ottimo apporto di vitamina C e fibre
da in Alimentazione, Salute, Frutta
Ultimo aggiornamento:
    Kiwi, ottimo apporto di vitamina C e fibre

    Frutta e verdura costituiscono elementi indispensabili per una giusta alimentazione. A tutti sono noti i benefici di questo tipo di alimenti in termini di apporto di vitamine, sali minerali e fibre. Del resto essi, insieme al pane, la pasta e l’olio extravergine di oliva costituiscono i principali alimenti alla base del modello di dieta mediterranea, riconosciuta a livello internazionale come la migliore per soddisfare le esigenze nutrizionali, per prevenire le malattie metaboliche e cardiovascolari e l’obesità. Un frutto che ci permette di ottenere un valido apporto di vitamina C e fibra è il kiwi. Fu la Nuova Zelanda ad iniziarne per prima la coltivazione nei primi anni del 1900.

    In seguito il frutto venne esportato negli Stati Uniti e qui venne denominato kiwifruit, dal nome del tipico uccello della Nuova Zelanda. Va sottolineata soprattutto la presenza di vitamina C che nel kiwi è presente in proporzioni leggermente superiori rispetto agli agrumi, ad esempio rispetto al limone, all’arancia oppure al pompelmo. In questi frutti la quantità di vitamina C si aggira intorno a 50-60 mg per 100 grammi di prodotto mentre nel kiwi ne sono presenti ben 85mg.

    Quindi, mangiare un solo kiwi al giorno ci permette di raggiungere la dose giornaliera raccomandata di vitamina C. Povero di grassi, svolge un’azione dissetante, rinfrescante, ma anche diuretica e depurativa.

    Tra i sali minerali sono presenti calcio, fosforo, potassio e magnesio. Il kiwi è anche un’ottima fonte di fibra in quanto se assunto con regolarità contribuisce anche la miglioramento delle funzioni intestinali.

    Foto tratta da Pixabay

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSaluteFrutta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI