La celiachia può compromettere la fertilità femminile

da , il

    La celiachia può compromettere la fertilità femminile

    La celiachia può anche compromettere la fertilità femminile per cui, se cercate da tempo un bambino che non arriva, fareste bane a controllare anche di non soffrire di questa malattia. Come molti già sanno, la celiachia è un dsturbo di origine genetica, che provoca una reazione del’organismo alla proteina del glutine. Questa reazione causa un’infiammazione cronica dell’intestino danneggiando la mucosa che ha il compito di assorbire i nutrienti. Secondo molti studi recenti la celiachia non diagnosticata può compromettere la fertilità femminile e quindi la capacità riproduttiva.

    Essa può anche tradursi, oltre che in una compromissione della fertilità femminile, anche nell’incapacità di portare a termine la gravidanza con conseguenti aborti. Inoltre, qualora la fertilità femminile non risuti compromessa, la celiachia aumenta comunque il rischio, a gravidanza ultimata, di nascita del neonato con peso ridotto, aumenta il rischio di malformazioni fetali e può provocare anche una minore durata dell’allattamento. Se avete quindi problemi con la fertilità oppure durante la gravidanza, sarebbe bene effettuare dei controlli e verificare se non soffrite d questa patologia.