La dieta di Anna Oxa: stare in forma con veganic

da , il

    La dieta di Anna Oxa: stare in forma con veganic

    La dieta di Anna Oxa: vi siete mai chiesti quale sia? La cantante, 50enne, appare straordinariamente in forma e con una carica vitale che depista riguardo l’età. Un vero abisso tra età anagrafica e l’età che l’artista dimostra: durante una recente intervista Anna ha rivelato di restare in forma con veganic. Questo regime unisce l’amore per il veg all’attenzione per gli alimenti integrali. Tra le numerose diete, talvolta assolutamente prive di ogni fondamento logico nonché equilibrio, dobbiamo notare che tra le celebrities appare sempre più profonda la necessità di guardare a stili di vita naturali, dai cibi non semplicemente bio per etichetta bensì green per reale attenzione verso i processi produttivi all’utilizzo di materie prime fresche come cosmetici. Ecco la dieta di Anna Oxa, protagonista di un’alimentazione ecosostenibile e attenta al giusto apporto nutritivo per il corpo.

    La mia prima colazione? Varia e abbondante. Un bel piatto di pasta o riso, lenticchie, ceci e tante buone verdure, crude o cotte e rigorosamente biologiche. Anche germogli e chicchi a fornirmi energia per un buon inizio di giornata. A pranzo, ma anche a cena, amo iniziare con verdure crude o insalate, quindi riso, cous cous, pomodori o patate al forno, legumi e tofu, e infine un bel dolce, in una combinazione equilibrata e mai casuale, variata di volta in volta in base al fabbisogno proteico e quindi anche al tipo di colazione fatta la mattina. Olio extravergine d’oliva, assolutamente a crudo, a condire i miei piatti. Il sale? No grazie!’ ha spiegato Anna Oxa durante un’intervista, aggiungendo: ‘Molto meglio le spezie per esaltare i sapori, i sapori veri che non si è più abituati a percepire‘.

    L’alimentazione veganic deriva dall’attenzione verso lo stile vegetariano e vegano, unitamente a ‘anic’, acronimo di aimentazione naturale integrale consapevole: un modo di nutrirsi attento alla natura e alle necessità del proprio organismo, sempre più seguito.

    Di recente avevamo visto il caso di Roberto Formigoni dimagrito 17 chili in 4 mesi grazie a uno stile di vita ricco di moto, verdure e cibi semplici: ora Anna Oxa diventa protagonista di una nuova attenzione verso questo modo di vedere la dieta come un stile di vita salutare, più che una costrizione.

    Al riguardo l’artista ha spiegato: ‘Non mi privo di niente e ricevo ogni giorno il giusto apporto energetico. La mia non è una dieta dimagrante ma una vera e propria educazione alimentare veganic. Conoscere ciò che mangiamo significa capire chi siamo avendo cura di noi stessi. Si attua così una rivoluzione rispetto al sistema in cui siamo immersi e da cui siamo pesantemente condizionati, il business mondiale dei cibi spazzatura, che si regge su interessi economici colossali e sui consumi smodati di proteine e grassi animali, per non parlare poi dei vari alimenti confezionati, precotti e pieni di conservanti’.

    Una dieta corretta previene le malattie, mantiene il corpo scattante e pieno di risorse, contribuisce al buon umore e migliora il nostro procedere attraverso l’esistenza: siamo ciò di cui ci nutriamo. E mai dovremmo dimenticarlo.