La dieta giusta contro il caldo: cosa mangiare e cosa evitare

da , il

    La dieta giusta contro il caldo: cosa mangiare e cosa evitare

    Il caldo di questi giorni ci impone qualche attenzione in più anche a tavola. Infatti, per contrastare il caldo, la prima arma vincente è una giusta alimentazione e una buona idratazione. Adulti, ma soprattutto bambini ed anziani, devono curare con scrupolo l’alimentazione in questi giorni di afa intensa, ma anche al mare e per l’estate in genere. Prima regola, cercare di idratarsi correttamente, introducendo il giusto quantitativo di liquidi. In base ai ritmi di vita che abbiamo e alla attività fisica che pratichiamo, dobbiamo modulare l’introito di liquidi sufficienti per contrastare la sudorazione. Fondamentale per l’alimentazione, invece, la frutta e la verdura. Non si smetterà mai di ripetere quanto sia importante basare la nostra dieta su questi alimenti.

    Questo è maggiormente vero durante la stagione più calda dell’anno! gli esperti consigliano di assumere frutta e verdura sia a pranzo che a cena, ma possiamo abbondare utilizzandola anche per gli spuntini e per la colazione. Mangiare frutta e verdura, specie se freschi, aiuta a garantire il giusto apporto di acqua, vitamine, e sali minerali e aiuta di conseguenza a combattere sudorazione e disidratazione. Via libera quindi soprattutto alla frutta di stagione: albicocche, pesche, melone e anguria. Ottime anche le verdure a foglia verde ricche di vitamine del gruppo B, che contrastano la fiacca da caldo e proteggono anche il colore dei capelli dai raggi del sole (a tutto vantaggio di salute e bellezza).

    Se frutta e verdura sono gli alimenti più importanti nella dieta anti-caldo, di contro vanno evitati quelli eccessivamente ‘pesanti’; meglio non esagerare con i fritti, i grassi, gli alimenti troppo conditi e salati, le bevande alcoliche e il caffè. Ovviamente vanno evitate anche le bevande fredde, specie quelle gassate, che possono portare problemi alla digestione. Infine, ottimi alleati della dieta di stagione, il pesce e le insalate miste (ricche di acqua e fibre hanno anche un effetto ‘saziante).