La dieta veloce brucia grassi per dimagrire

da , il

    La dieta veloce brucia grassi per dimagrire

    Come fare una dieta veloce brucia grassi? Per fare una dieta brucia grassi non occorre stare attenti solo alle calorie, ma è necessario anche aggiungere alla dieta alcuni alimenti specifici. Ci sono, infatti, dei cibi che aiutano più di altri a bruciare velocemente i grassi. Questo tipo di dieta può essere seguita sia da un uomo che da una donna e può aiutare anche a smaltire l’adipe sull’addome. E’ bene subito chiarire, però, che prima di iniziare qualsiasi dieta e, soprattutto se si ha l’esigenza di perdere tanti chili, è necessario rivolgersi a un dietologo o ad un nutrizionista. A scopo indicativo, comunque, si possono dare alcuni suggerimenti, per impostare una dieta veloce brucia grassi.

    Alimenti consigliati e non

    Una dieta brucia grassi prevede l’assunzione di alcuni alimenti particolari che hanno la capacità di accelerare il metabolismo. Alla dieta veloce brucia grassi va aggiunta sicuramente la frutta e la verdura, ma soprattutto l’insalata, che contiene poche calorie e, se mangiata prima di ogni pasto, placa la fame ed aumenta il senso di sazietà Ottimi anche la zucca (dal potere drenante), la cipolla, il pompelmo, il limone, la papaya e l’ananas (che sono tutti diuretici e depurativi). Sì anche ad alcuni cereali, come la soia e l’orzo (che potete inserire in sostituzione della pasta). Da evitare, invece, i cibi troppo elaborati e grassi e le bibite gasate. Ricordate anche di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Inoltre, per bruciare grassi, potete ricorrere al tè verde, ma anche alle tante tisane dimagranti e snellenti. Anche la carne non è di per sé sconsigliata, ma meglio preferire quella di pollo che, grazie all’acido linoleico, favorisce la riduzione della massa grassa. Promossa anche la carne di tacchino, mentre, se dovete scegliere il manzo, preferite quello magro.

    Dieta veloce brucia grassi

    Questa dieta può essere seguita solo per tre giorni, ma dà subito ottimi risultati. Per un regime alimentare prolungato, invece, consultate gli specialisti del settore.

    Primo giorno

    Colazione

    Ricotta (50 g), mirtilli (100 gr) e 4 mandorle.

    Spuntino di metà mattina

    Yogurt intero naturale (125 g) con 2 cucchiaini di miele di eucalipto.

    Pranzo

    Insalata verde mista condita con salsa di soia e olio di oliva extravergine (2 cucchiaini), spaghetti integrali (80 g) con pomodoro crudo, basilico e 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine e carpaccio di pesce spada (50 g).

    Merenda

    4 Fette di papaia.

    Cena

    Insalata di rucola, pomodorini e scaglie di grana (30 g) condita con aceto di mele (2 cucchiaini) e olio di oliva extravergine (2 cucchiaini), alici crude al limone (condite con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine) e pane integrale (70 g).

    Secondo giorno

    Colazione

    Un kiwi, una fetta di pane integrale con 2 cucchiaini di marmellata di limone e 1 cucchiaio di arachidi senza sale.

    Spuntino di metà mattina

    1 Mango.

    Pranzo

    Insalata verde con cetrioli e 4 cucchiai di ceci lessati condita con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine e 2 cucchiaini di succo di limone, 80 g di riso basmati cotto al vapore e saltato con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine e un cucchiaino di curry.

    Merenda:

    1 Kiwi

    Cena:

    Insalata di radicchio rosso condita con aceto di mele (2 cucchiaini) e olio di oliva extravergine (2 cucchiaini), bresaola (50 g), pane integrale (70 g).

    Terzo giorno

    Colazione

    Un bicchiere di latte di mandorle, 4 biscotti secchi con avena, 3 noci.

    Spuntino di metà mattina

    1 Banana.

    Pranzo

    Insalata mista con mais lessato e avocado condita con aceto di mele (2 cucchiaini) e olio di oliva extravergine (2 cucchiaini), riso (80 g) lessato condito con pomodoro crudo, rucola e 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine.

    Merenda:

    4 Fette di ananas fresco.

    Cena:

    Insalata mista condita con salsa di soia (2 cucchiaini) e olio di oliva extravergine (2 cucchiaini), carpaccio di tonno (50 g), pane integrale (70 g).

    In alternativa, provate anche la cronodieta oppure la dieta dukan, molto di moda negli ultimi tempi.