La miss che sfila in bikini con la pompa dell’insulina [FOTO]

da , il

    La miss che sfila in bikini con la pompa dell’insulina – Si chiama Sierra Sandison ed è la nuova miss Idaho: la ragazza è però balzata agli onori della cronaca anche perchè ha deciso di mostrare senza vergogna la pompa di insulina che deve portare sempre con sè perchè affetta da diabete. La ragazza infatti ha attaccato il microinfusore al suo bikini ed ha sfilato sorridendo davanti al pubblico. Bellissima e con un fisico da urlo, la ragazza ventenne è diabetica ma la sua malattia non le ha mai impedito di condurre una vita normale e, come ha anche recentemente dimostrato, di realizzare i suoi sogni.

    La nuova Miss Idaho 2014 Sierra Sandison ha anche creato l’hashtag #showmeyourpump ovvero “mostrami il tuo dispositivo per l’insulina”: un’iniziativa accolta con entusiasmo da tantissimi diabetici che hanno preso esempio da questa ragazza che non si è mai vergognata di mostrare al mondo la sua malattia.

    Ovviamente la sua storia è già stata ripresa da tantissimi magazine e le sue foto, mentre sfila serena con la pompa per l’insulina hanno fatto il giro del web. Un esempio bellissimo che dimostra come nulla puà impedire ad una ragazza si raggiungere i suoi sogni.

    Sierra ha comunque dovuto superare momenti bui e tristi nella sua vita, come quando le fu diagnosticata la malattia: “Il mondo mi è crollato addosso” ha raccontato la ragazza, “Facevo finta che il mio problema non esistesse, sperando che sarebbe scomparso”.

    “In un primo momento mi iniettavo l’insulina di cui avevo bisogno prima di sfilare, non volevo che la gente vedesse una strana macchina attaccata a me tutto il tempo” ha raccontato Sierra. La svolta perà arriva quando la ragazza scopre che anche Nicole Johnson, Miss America nel 1999, era diabetica e portava sempre con sè, anche quando sfilava una pompa per insulina. “I media spesso ci dicono che se il tuo aspetto si discosta dalle ragazze da copertina e dalle stelle del cinema vuol dire che hai un difetto o c’è qualcosa di sbagliato in te. Ho dimostrato che è una bugia”. Complimenti!