L’attività fisica giusta per chi vuole dimagrire

da , il

    L’attività fisica giusta per chi vuole dimagrire

    La bella stagione è quella in cui ci preoccupiamo maggiormente della linea e della forma fisica. Molti decidono di ricorrere alle diete ma, come si sottolinea spesso, fondamentale è anche l’attività fisica. Qual’è quella più adatta che ci permette di dimagrire? E’meglio camminare o correre? Allenarsi con i pesi finirà per farci sembrare più grossi di prima? Il principio fondamentale è quello di legare dieta e attività fisica. Solo questo connubio ci permette di tornare bene in forma. La riduzione delle calorie assunte quotidianamente è fondamentale. Diversamente una moderata attività fisica non potrebbe fare molto. Quest’ultima, dal canto suo, contribuirà a trasformare la massa grassa in massa magra, cioè muscoli.

    Tra l’altro, l’incremento della massa muscolare porta ad un innalzamento del metabolismo di base e questo ci permette di perdere peso. Fondamentale per un’attività fisica con buoni risultati, è anche la costanza e la regolarità con cui essa viene svolta. Non avere fretta nell’osservare i risultati è un altro principio di cui non si può non tener conto. Detto questo, e venendo all’attività nello specifico, sarebbero preferibili tre sedute settimanali di attività fisica. Ogni seduta dovrebbe iniziare con una fase di riscaldamento (ad esempio corsa leggera o cyclette) e finire con lo stretching.

    Si può cominciare con una tonificazione delle grandi masse muscolari che coinvolgano tronco e arti superiori e inferiori (ottimi gli esercizi con macchine da effettuarsi in palestra, o quelli con manubri, bilancieri e cavigliere da eseguire a casa), perché durante la pesistica si utilizza glicogeno e quando si passa all’attività aerobica si hanno meno zuccheri da consumare e si intaccano di più quei grassi particolarmente difficili da bruciare. Qualche altro consiglio può essere utile. Durante la seduta di attività fisica è inutile sollevare grandi pesi poche volte. Molto meglio il contrario: pochi pesi e più serie di esercizi. Terminati gli esercizi per la muscolatura, si dovrebbe passare alla fase aerobica; per dimagrire l’ideale è la corsa. Si conclude con gli esercizi di stretching.