Lavarsi troppo fa male?

Lavarsi troppo fa male? C’è chi passerebbe intere giornate sotto la doccia oppure ore facendo un bagno rilassante! Ma, lavarsi fa male alla pelle? E, fa ammalare di patologie importanti, quali l’Alzheimer? Cosa c’è di vero in tutto questo? Lavarsi troppo fa male oppure è salutare?

da , il

    Lavarsi troppo fa male?

    Lavarsi troppo fa male? A moltissimi piacerebbe passare intere giornate sotto la doccia oppure ore nella vasca facendo un bagno rilassante! Molti, quindi, si chiedono se queste abitudini facciano male alla pelle e siano anche sintomo di un disagio psicologico. Cosa c’è di vero in tutto questo? Lavarsi troppo fa male oppure è salutare?

    Lavarsi troppo: cosa dice la psicologia?

    Cosa si nasconde dietro l’abitudine di lavarsi spesso? Anzitutto, l’ossessione per la pulizia personale può dipendere dalla fobia di contrarre patologie dovute a germi e batteri. I malati di pulizia, quindi, potrebbero impiegare anche molo tempo a pulire casa e tutti gli oggetti con cui vengono a contatto.

    Ma c’è di più, secondo alcuni psicologi, l’abitudine di lavarsi troppo potrebbe celare il desiderio di scacciare i sensi di colpa oppure quello di “pulirsi la coscienza” da qualcosa che si ritiene ci abbia sporcati. Infine, il gesto di lavarsi le mani spesso potrebbe avere il significato di cancellare i dubbi. Così ha spiegato al Daily Mail il professor Spike Wing Sing Lee, perché quando una persona prende una decisione, spesso è chiamata a scegliere fra due possibilità, in molti casi entrambe interessanti. Questo gesto ricalca questa psicologia.

    Lavarsi troppo fa male alla pelle?

    La risposta è senza dubbio positiva. Lavarsi troppo fa male alla pelle perché abbassa le naturali difese dell’epidermide. Chi si lava troppo, infatti, ha più probabilità di sviluppare la dermatite atopica, ragadi della pelle, arrossamenti e desquamazioni cutanee, ma anche prurito intenso localizzato.

    Per evitare la dermatite e gli altri disturbi, quindi, è consigliabile evitare di lavarsi troppo, non solo le mani, ma anche le parti intime. Lavarsi troppo le zone intime infatti, favorisce l’insorgenza della candida albicans, proprio perchè abbassa le naturali difese della pelle.

    Quante docce fare a settimana?

    Ogni quanto fare la doccia o il bagno? La frequenza con cui fare la doccia o il bagno è chiaramente personale e dipende anche dalla sudorazione. Sicuramente, comunque, non ci si dovrebbe lavare più di una volta al giorno, se escludiamo le parti intime. In più, vanno evitati i saponi e i detergenti troppo aggressivi e, magari, si può optare per il lavaggio con sola acqua, se ci si lava più volte al giorno. Evitate anche di sfregare troppo la pelle con spugne abrasive.

    Lavarsi troppo fa ammalare di Alzheimer?

    malattia cervello

    Cosa succede a lavarsi troppo? Esiste una correlazione tra questa ossessione e l’Alzheimer? Sembrerebbe di sì, e cioè che lavarsi troppo possa essere causa di Alzheimer. Lo sostiene uno studio dell’Università di Cambridge, pubblicato sulla rivista Evolution Medicine and Public Health, che ha messo a confronto i dati sull’incidenza della malattia in 192 nazioni, e hanno concluso che la demenza senile è meno numerosa nei Paesi poveri, dove il contatto con microbi e batteri è alto, mentre è paradossalmente più alta nei Paesi sviluppati.

    Insomma, pare che negli stati dove i tre quarti della popolazione vive in aree urbane, la demenza degenerativa abbia una incidenza significativamente superiore rispetto alle aree sottosviluppate quali India, Africa e Cina. Uno studio ancora da confermare che, però, fa riflettere!

    Vivienne Westwood: meglio lavarsi una sola volta a settimana

    A confermare l’ipotesi che lavarsi troppo faccia male alla pelle anche la stilista Vivienne Westwood. Inglese, alla soglia degli 80 anni, avrebbe dichiarato che: “il sapone rovina la pelle” e che sarebbe sua abitudine lavarsi solo una volta a settimana, preferibilmente nell’acqua già utilizzata dal marito. Il marito, di quasi trent’anni più giovane di lei, sembrerebbe apprezzare, tanto da dichiarare: “È per questo che è così radiosa”.

    Sarà vero? Provare per credere!