Lenti a contatto e sport, come usarle in sicurezza

da , il

    Lenti a contatto e sport, come usarle in sicurezza

    Come usare le lenti a contatto nello e per lo sport? E’ chiaro che quando si soffre di un disturbo visivo può sorgere il problema del portare le lenti a contatto, specie, ad esempio, quando si praticano sport di natura acquatica. Del resto, per ottenere delle buone prestazioni nello sport, è necessario avere una buona percezione sensoriale in genere e quindi anche visiva. Vero è che chi pratica una qualsiasi attività fisica ed ha bisogno di una correzione della vista, oltre ai comuni occhiali, può contare sull’uso degli occhiali da vista per uso sportivo, che però molto spesso sono scomodi da portare, o addirittura vietati nei casi di sport che prevedono frequenti e pericolosi contatti fisici. Come risolvere in questi casi? Come conciliare l’uso delle lenti a contatto con la pratica di uno sport?

    Lenti a contatto e sport acquatici

    lenti a contatto per lo sport

    Il problema della compatibilità dell’uso delle lenti a contatto si pone soprattutto rispetto agli sport acquatici. Come risolvere in questi casi? In questo caso si consigliano lenti morbide e, in caso si pratichi il nuoto, anche usa e getta. Comunque, l’uso delle lenti a contatto in piscina aumenta il rischio di infezioni oculari a causa dei microorganismi presenti nell’acqua. Per questo occorre prestare sempre molta attenzione.

    Lenti a contatto e sport invernali

    Anche in questo caso può porsi il problema della compatibilità dell’uso delle lenti a contatto con lo sport. Vero è che chi pratica sport invernali come lo sci e lo snowboard, a causa del vento e del freddo, utilizza generalmente maschere ed occhiali protettivi, ma è anche vero che anche in questi casi sono consigliate lenti a contatto morbide.

    Lenti a contatto per il tennis ed il golf

    Anche i movimenti bruschi del tennis potrebbero avere l’effetto di far staccare le lenti a contatto. Pensate a posta per il tennis, esistono particolari lenti morbide siliconate, che raramente si staccano, anche se sottoposte a bruschi movimenti e, addirittura, evidenziano il colore giallo della pallina.

    Esistono inoltre delle particolari lenti colorate, ideali per il golf, che permettono di visualizzare meglio la pallina in determinate condizioni di campo (pendenza, distanza, ecc).

    Lenti a contatto e sport di contatto

    lenti a contatto e sport

    Se praticate sport di contatto come la boxe, il basket, le arti marziali o la lotta dovreste ugualmente utilizzare delle lenti a contatto morbide che si staccano meno facilmente con i movimenti bruschi ed improvvisi.

    Insomma, utilizzare le lenti a contatto, qualsiasi sport pratichiate, è possibile, basta scegliere quelle giuste alle varie esigenze. Per maggiori informazioni, poi, si può sempre chiedere all’ottico di fiducia che suggerisce la soluzione più adatta al nostro caso specifico.