NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Lenticchie: tutte le proprietà benefiche

Lenticchie: tutte le proprietà benefiche
da in Alimentazione, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Lenticchie: tutte le proprietà benefiche

    Conoscete le proprietà benefiche delle lenticchie? I legumi sono un alimento indispensabile per la nostra dieta. Eppure, gli italiani non ne consumano ancora tanti. Le lenticchie, in particolare, sono ricche di fibre, sali minerali e vitamine e, per questo, sono considerate, fin dai tempi antichi, la carne dei poveri. Insomma, un alimento ricco, che anche i vegani possono assumere come sostituto alle proteine animali. Tra l’altro, esistono tantissime varietà di lenticchie, quindi si può spaziare a seconda dei gusti, diversificando di giorno in giorno i menù. Ma, quali sono le proprietà e i benefici di questi legumi?

    Le lenticchie sono ricche di vitamine e sali minerali, tutti utili al benessere del nostro organismo. Spiccano, in particolare, il contenenuto di calcio, di fosforo, di ferro, di vitamine del gruppo B e di vitamina C. Le lenticchie sono anche un alimento particolarmente proteico. Per questo, come già ricordato, sono considerate un valido sostituto alla carne. Va ricordato, però, che le lenticchie vanno sempre consumate previa cottura, poiché a crudo non sono digeribili. Basterà mantenerle in ammollo per un minimo di 4 ore, ma si può tenerle fino a 12 (così facendo si cuoceranno più facilmente). Sarebbe preferibile aggiungere anche un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro d’acqua. A questo punto basterà cuocerle per una mezz’ora al massimo; non di più per non disperdere vitamine e sali minerali. Grazie a tutte queste componenti, le lenticchie sono particolarmente benefiche per l’organismo.

    Le lenticchie risultano particolarmente utili nella prevenzione dell’arteriosclerosi, una tra le patologie cardiovascolari più diffuse. La grande quantità di fibre le rende molto importanti per il funzionamento dell’intesino e per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Inoltre questi legumi sono ricchi di sostanze antiossidanti, che difendono dall’invecchiamento precoce.

    Le lenticchie sono anche molto ricche di vitamina PP, che ha un’azione antidepressiva e antipsicotica. Infine, sono molto indicate per tutti coloro che necessitano di ferro. Controindicazioni nell’assunzione delle lenticchie non ci sono; chiaramente vanno sempre intese come ingrediente di una dieta sana e variegata. Un’assunzione eccessiva, infatti, potrebbe causare qualche piccolo effetto collaterale a livello intestinale. Tuttavia, sono sconsigliate ai soggetti iperuricemici. La dose ideale per pasto, infine, è fissata in 80 grammi per persona.

    Scopri anche le proprietà della cicerchia.

    Foto tratta da Pixabay

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSalute
    PIÙ POPOLARI