Lingua bianca: quali sono le cause?

da , il

    Lingua bianca: quali sono le cause?

    Quali sono le cause della lingua bianca? Si tratta di un fenomeno piuttosto diffuso nelle persone di tutte le età, soprattutto nei neonati e nei bambini. Di solito si presenta come una patina bianca, a volte gialla, che ricopre la lingua con uno strato più o meno spesso formato da un accumulo di cellule morte, residui alimentari, batteri. La lingua bianca è spesso accompagnata da una condizione di malessere generale. Le cause sono molteplici e portano sia a patologie di lieve entità, sia a malattie epatiche o intestinali.

    La lingua bianca è un problema tanto diffuso quanto fastidioso. Le cause sono molteplici, come i disturbi ai quali è legata. Di sicuro la lingua bianca annuncia uno stato di malessere. Una volta trovata la causa e l’eventuale patologia cui è correlata, per evitare lo sgradevole effetto estetico e l’alito cattivo, come pulirla? Si può strofinare con l’apposito strumento pulisci-lingua oppure con una garza intrisa di acqua e bicarbonato.

    Le cause più diffuse

    Molto spesso i problemi che portano alla formazione della lingua bianca sono estremamente semplici e facili da risolvere.

    Una delle cause più comuni è sicuramente una cattiva igiene orale. Quando l’igiene orale è scarsa o non viene eseguita in maniera corretta, la normale placca batterica non rimossa si deposita sulla lingua formando una patina bianca. Per questo bisogna curare l’igiene orale.

    Anche la secchezza delle fauci, causata da particolari farmaci, scarsa idratazione e abitudine di respirare con la bocca aperta, che spesso si manifesta come bocca impastata, può causare la lingua bianca, per via del deposito delle cellule morte, più propense a sfaldarsi quando il cavo orale è secco.

    La lingua bianca può essere legata a un’alimentazione scorretta, ricca di grassi e colesterolo o di zuccheri che provoca degli squilibri nella flora batterica e la conseguente proliferazione di muco, che si deposita sulla lingua. Ma anche una dieta troppo rigida può causare la lingua bianca.

    Un’altra causa è lo stress; quando l’organismo è stressato, le ghiandole surrenali producono livelli più alti di adrenalina, modificando la composizione del sudore e della saliva e favorendo così la formazione della patina bianca.

    La lingua bianca nei neonati e nei bambini

    La lingua bianca figura tra i sintomi della micosi, conosciuta come mughetto, un’alterazione della produzione di flora batterica diffusa tra neonati. Soprattutto nei bambini, puntini rossi sulla lingua bianca con papille gustative molto evidenti possono indicare il virus della scarlattina.

    In gravidanza la cattiva digestione può portare alla formazione della lingua bianca; inoltre la patina bianca può essere accompagnata puntini rossi, gonfi come bolle, per via del reflusso gastrico provocato dall’aumento dell’utero, o da carenze di vitamine o di ferro.