Lombalgia, qualche consiglio per alleviarla

da , il

    Lombalgia, qualche consiglio per alleviarla

    La lombalgia, comunemente chiamata mal di schiena, è un problema di cui soffrono tantissime persone, almeno un italiano su tre. Si tratta spesso di una patologia cronica che causa importanti limitazioni nelle attività quotidiane, ma può essere anche un problema acuto altrettanto invalidante. Tra le cause più frequentemente responsabili si annovera lo stile di vita errato, con sedentarietà, obesità e soprattutto l’adozione di posture sbagliate per chi fa un lavoro d’ufficio magari al PC. Classicamente il mal di schiena può essere classificato in muscolo-scheletico o neuropatico in base al meccanismo base che causa il dolore.

    A seconda di quali siano le cause, chiaramente, i rimedi possibili possono essere diversi: basti pensare al mal di schiena dovuto alla presenza, per esempio, di un’ernia del disco, curabile per lo più con l’intervento chirurgico, a meno che non si riesca a risolvere il problema con l’aiuto di un bravo chiropratico. Talvolta, inoltre, anche la correzione della postura e l’abitudine ad una corretta attività motoria possono fare tanto, almeno per attutire il problema o comunque a livello di prevenzione.

    L’ideale, quindi, è praticare un’adeguata ginnastica posturale guidati da una persona esperta che ci insegni la giusta postura da adottare nelle varie circostanze, purchè previa consultazione di un medico che possa valutare l’eventuale presenza di una discopatia che controindicherebbe una tal pratica.

    Per esempio potreste provare a fare degli esercizi in posizione supina a terra, portando le ginocchia al petto in serie ripetute, oppure stando in piedi, con braccia e gambe rilassate, portando la testa verso destra e poi a sinistra cercando di restare in tensione. Entrambi sono utilissimi in caso di patologia di tipo muscolare.