Macchie gialle sulla pelle: cause e rimedi

da , il

    Macchie gialle sulla pelle: cause e rimedi

    Le cause delle macchie gialle sulla pelle sono diverse. Anche i rimedi sono tanti, a seconda della causa scatenante il problema. Va premesso che la comparsa di macchie sulla pelle è molto frequente; la pelle, infatti, quando subisce un trauma fisico, chimico o biologico, reagisce diventando rossa, desquamandosi e, magari, assumendo persino una colorazione giallastra. Le cause del problema possono essere davvero tante; per questo il consiglio migliore che si può dare in questi casi è quello di rivolgersi immediatamente ad un dermatologo, per una diagnosi ed una cura efficace.

    Cause

    Da cosa dipende la comparsa di macchie gialle sulla pelle e come porvi rimedio in modo efficace? La presenza di macchie gialle sulla pelle è un fenomeno abbastanza comune, che può essere spia di diversi disturbi, più o meno gravi. Va premesso che un ingiallimento della dita delle mani può dipendere semplicemente dal fumo di sigaretta, che ha lo stesso effetto anche sui denti. In altri casi, invece, l’ingiallimento della pelle può essere legato a diverse dermatosi, tra cui le cheratodermìe e gli xantòmi cutanei. Anche la tigna può portare alla comparsa di macchie gialle sulla pelle, così come la psoriasi. In quest’ultimo caso, generalmente, la pelle si desquama e assume una colorazione rossasta. Tuttavia, quando la pelle è anche particolarmente secca, potrebbe assumere una colorazione più tendente al giallo. Esistono, poi, diversi tipi di dermatite – infettiva e non infettiva – che hanno proprio, tra i loro sintomi, la colorazione giallastra della pelle. Data la molteplicità delle cause scatenanti, dunque, si raccomanda di consultare un dermatologo, per una diagnosi precisa ed un trattamento efficace.

    Rimedi

    I rimedi per le macchie gialle sulla pelle dipendono, chiaramente, dalle cause scatenanti il problema. Nella maggior parte dei casi il dermatologo prescrive dei farmaci apppositi da applicare localmente. Si tratta di farmaci antinfiammatori, antifungini o, al limite, di cortisonici. Ad ogni modo, è sempre bene evitare il fai da te in questi casi; fare delle diagnosi da sé o ricorrere a cure naturali senza conoscere le cause scatenanti potrebbe essere anche controproducente. Consultare il dermatologo è fondamentale. Per la psoriasi, invece, esistono diversi rimedi e trattamenti farmacologici che non possono risolvere definitivamente il problema, ma solo attenuarlo. Anche in questo caso, meglio chiedere al proprio medico.