Mal di testa e ciclo mestruale: trovato finalmente un legame!

da , il

    Mal di testa e ciclo mestruale: trovato finalmente un legame!

    Chi di voi non soffre di mal di testa nel periodo del ciclo mestruale? Si tratta sicuramente di uno dei disturbi più diffusi, facente parte del pacchetto della sindrome premestruale che in ogni donna si manifesta con problemi diversi ma tutti collegati tra di loro, tutti in prossimità del flusso mestruale. Troppo spesso sottostimata e liquidata con molta superficialità dall’universo maschile, la sindrome premestruale è invece una patologia a volte debilitante e l’emicrania da ciclo mestruale è sicuramente tra i fastidi più invalidanti.

    Ben lontana dalla mania di protagonismo di cui spesso le donne vengono accusate quando affette da questi sintomi, l’emicrania da ciclo mestruale è una condizione seria ed ha una chiara origine fisica, difficilmente trattabile con i comuni farmaci antidolorifici efficaci per altri tipi di mal di testa.

    A spiegarci il legame tra sindrome premestruale ed emicrania, è il Direttore del dipartimento di Neurologia dell’ospedale San Carlo di Milano, il dott. Fabio Frediani: Nelle donne esistono tre tipi di emicrania: una non correlata al mestruo (ma che durante il ciclo si presenta con attacchi più intensi); una correlata a mestruo (ameno due terzi degli attacchi avvengono durante fase mestruale); l’emicrania mestruale pura, che si presenta due giorni prima del ciclo e nei primi tre giorni della fase mestruale.

    Il dottor Frediani, inoltre, ha sottolineato come per questo tipo di emicrania siano poco efficaci i comuni antidolorifici a causa dell’intensità degli attacchi. In questa circostanza, infatti, l’ideale sarebbe ricorrere a terapie endovenose o sottocutanee o per mini-terapie studiate e dosate ad hoc sulla persona, agendo in maniera preventiva a partire dal ventesimo fino al ventottesimo giorno del ciclo.