Malattie autoimmuni: consigli per mantenerle sotto controllo

da , il

    Malattie autoimmuni: consigli per mantenerle sotto controllo

    Le malattie autoimmuni, oltre a causare i disagi classici legati alla loro natura, comportano anche un innalzamento dello stress. Uno studio ha evidenziato che lo stress giornaliero della vita quotidiana per le donne affette da lupus ha un carica equivalente allo stress che si accumula quando si inizia un nuovo lavoro. La fatica è un’alta conseguenza delle malattie autoimmuni. Tuttavia è bene rendersi conto che queste sono malattie croniche che durano tutto l’arco della vita ma che possono essere comunque tenute sotto controllo con i farmaci e con uno stile di vita adeguato.

    Vediamo alcuni consigli:

    - Passeggiare: una lenta camminata di circa 20 minuti al giorno migliora l’umore e allevia il dolore

    - Riposare: un’ora di riposo al giorno, tranquilla, anche sul divano, migliora l’efficienza fisica e psichica (questo farebbe bene a chiunque in realtà)

    - Ridurre il livello di ormoni dello stress tramite la meditazione o la respirazione profonda

    - Rallentare: andare più piano e prendersela con calma è una delle cose migliori da fare per gestire una malattia autoimmune; se possibile passare ad un lavoro part-time e cercare di adattare la propria vita alla malattia, non viceversa.

    - Capire che non è la fine: convivere con una malattia cronica non è come avere un infarto o un cancro, si può gestire. In una situazione del genere, come quando si è affetti da lupus o da artrite reumatoide, la vita è scandita da una serie di due passi in avanti ed uno indietro. Imparare ad accettare questo nuovo ritmo nella propria vita è fondamentale: piuttosto che focalizzarsi solo sulla cura, sarebbe meglio cercare di godersi appieno i giorni migliori.